segreteria

PADOVA. LA MERAVIGLIA DEL COLORE. Grandi mostre 2020 /2022

Due grandi mostre, tra il 2020 e il 2022. E’ il progetto “Padova. Le meraviglie del colore” che Marco Goldin ha concordato con il Comune di Padova. Al Centro Culturale Altinate San Gaetano, nel ’20 i riflettori si accendono tutti sulla più importante monografica mai dedicata in Italia a Vincent van Gogh. La medesima sede accoglierà, a cavallo tra il ‘21 e il ’22 , “Storia dei cieli da Canaletto a Monet. L’incanto dell’azzurro e altri colori dai vedutisti all’impressionismo”.

Vedi tutto

INGE MORATH. La vita, la fotografia

Impropriamente nota alle cronache più per aver sostituito la mitica Marilyn Monroe nel cuore dello scrittore Arthur Miller, è stata in realtà e soprattutto una straordinaria fotografa ed una fine intellettuale. Fu la prima donna ad essere inserita nel cenacolo, all’epoca tutto maschile, della celebre agenzia fotografica Magnum. In Casa dei Carraresi, la sua prima grande retrospettiva italiana.

Vedi tutto

BE COMICS! 2019

Non solo Giappone a Be Comics! 2019, ma anche Cina, Medio Oriente (focus sull’Irak) e tante nuove, originali proposte. Il Festival internazionale del Fumetto, del gioco e della cultura pop quest’anno si snoda tra gli ampi spazi della Fiera di Padova e il Centro Altinate San Gaetano. Quest’ultimo accoglie le mostre di approfondimento (che proseguiranno sino al 7 aprile), mentre i padiglioni fieristico accolgono le attività del Festival, con spazi dedicati agli editori, spazi games, videogames, cosplayer, YouTuber e una originale Area Junior. Approfondimento, divertimento e contaminazioni.

Vedi tutto

OBIETTIVI SU BURRI. Fotografie e fotoritratti di Alberto Burri dal 1954 al 1993

Grandi fotografi italiani e non, uniti dall’aver potuto fotografare Alberto Burri. In versione assolutamente privata, in occasioni ufficiali e soprattutto mentre crea le sue opere. Immagini celeberrime e altre mai prima esposte o pubblicate. Ora riunite in una grande mostra che ricrea la straordinaria quotidianità del Maestro. E che inaugura il nuovo spazio che, nei sotterranei degli ex Essicatoi del Tabacco, è stato creato per accogliere le mostre temporanee promosse dalla Fondazione Burri.

Vedi tutto

GIORNATE INTERNAZIONALI DI STUDIO SUL PAESAGGIO 2019. Giardini storici, verità e finzione

Partire da un’attenzione rivolta alle stagioni in cui si è praticato l’esercizio della replica e della copia avvalorata dall’indagine storica, per segnalare la necessità di coltivare e frequentare la storia del giardino come fertile termine di riferimento culturale, non solo come un repertorio di forme congelate e replicabili né, tanto meno, un rassicurante universo di facile intrattenimento. E’ quanto propongono le Giornale Internazionali di Studio sul Paesaggio 2019, in Fondazione Benetton.

Vedi tutto

GIORNATE INTERNAZIONALI DI STUDIO SUL PAESAGGIO 2019. Giardini storici, verità e finzione

ULTERIORI INFORMAZIONI ED IMMAGINI NELLA SEZIONE EVENTI. Partire da un’attenzione rivolta alle stagioni in cui si è praticato l’esercizio della replica e della copia avvalorata dall’indagine storica, per segnalare la necessità di coltivare e frequentare la storia del giardino come fertile termine di riferimento culturale, non solo come un repertorio di forme congelate e replicabili né, tanto meno, un rassicurante universo di facile intrattenimento. E’ quanto propongono le Giornale Internazionali di Studio sul Paesaggio 2019, in Fondazione Benetton.

Vedi tutto

MODENANTIQUARIA. XXXIII Edizione

ULTERIORI INFORMAZIONI ED IMMAGINI NELLA SEZIONE EVENTI. Il 33 per Modenantiquaria è segno di gran salute. L’edizione n. 33 della rassegna si profila di eccellenza. Per qualità degli espositori, innanzitutto. Ma anche per ciò che viene annunciato come presente negli stand. Per Modena sono stati riservate rarità assolute, capolavori degni di musei, oggetti curiosi e particolari. Segnali di una Fiera che si è imposta di riferimento in Italia e che non nasconde forti ambizioni internazionali.

Vedi tutto

PETRA

E’ l’Eldorado per interior designers e per chi cerca il “pezzo particolare” per dare un tono country a case, locali e soprattutto giardini. Petra è uno straordinario “calderone” di curiosità preziose, reliquie di antichi conventi, di edifici di archeologia industriale, di vecchi edifici spazzati via dalle nuove architetture. Testimonianze del passato anche prossimo, selezionate all’insegna della loro particolarità e curiosità. Pezzi unici che cercano clienti che abbiano il piacere della scoperta.

Vedi tutto

PETRA

ULTERIORI INFORMAZIONI ED IMMAGINI NELLA SEZIONE EVENTI. E’ l’Eldorado per interior designers e per chi cerca il “pezzo particolare” per dare un tono country a case, locali e soprattutto giardini. Petra è uno straordinario “calderone” di curiosità preziose, reliquie di antichi conventi, di edifici di archeologia industriale, di vecchi edifici spazzati via dalle nuove architetture. Testimonianze del passato anche prossimo, selezionate all’insegna della loro particolarità e curiosità. Pezzi unici che cercano clienti che abbiano il piacere della scoperta.

Vedi tutto

MODENANTIQUARIA. XXXIII Edizione

Il 33 per Modenantiquaria è segno di gran salute. L’edizione n. 33 della rassegna si profila di eccellenza. Per qualità degli espositori, innanzitutto. Ma anche per ciò che viene annunciato come presente negli stand. Per Modena sono stati riservate rarità assolute, capolavori degni di musei, oggetti curiosi e particolari. Segnali di una Fiera che si è imposta di riferimento in Italia e che non nasconde forti ambizioni internazionali.

Vedi tutto

FONDAZIONE SIMONETTA PUCCINI PER GIACOMO PUCCINI

ULTERIORI INFORMAZIONI ED IMMAGINI NELLA SEZIONE EVENTI. La Villa Museo di Giacomo Puccini a Torre del Lago amplia i propri spazi e da il via ad una intensa stagione di attività. Di ricerca, innanzitutto. Sarà infatti studiato e gradualmente reso noto l’importantissimo Archivio che Simonetta Puccini, ultima erede del Maestro, ha consegnato alla Fondazione che da lei prende il nome. Lo ha annunciato a Milano il Presidente della “Fondazione Simonetta Puccini per Giacomo Puccini”, professor Giovanni Godi.

Vedi tutto

TEFAF Maastricht 2019

TEFAF Maastricht si appresta alla sua trentaduesima edizione. Ancora più qualificata e, se possibile, ancora più spettacolare. Sempre, assolutamente, unica. Per continuare a garantire ai più esigenti appassionati d’arte del pianeta il punto di riferimento più consolidato e sicuro. E ai più importanti antiquari del mondo, lo scrigno dove rivelare al meglio i loro tesori.

Vedi tutto

VERBIER ART SUMMIT

E’ Jochen Volz, direttore della Pinacoteca de São Paulo, il partner della edizione 2019 del Verbier Art Summit. Tema di quest’anno è “We arte many art, the political and multiple truths”. Un assise di due giorni che educa e ispira, dove è benvenuto chiunque abbia amore per l'arte e l'innovazione. E per chi non può andare a Verbier? Nessun problema: c’è la diretta on line.

Vedi tutto

UNA COLLEZIONE VENEZIANA. Intesa Sanpaolo espone in modo permanente alla Querini Stampalia le raccolte della Cassa di Risparmio di Venezia

ULTERIORI INFORMAZIONI NELLA SEZIONE EVENTI. Negli ambienti ricreati da Michele De Lucchi, è finalmente esposto lo straordinario patrimonio d’arte della Fondazione Cassa di Risparmio del Veneto. Dipinti (Canaletto, Tintoretto, Tiepolo, oltre a opere dei grandi della scuola veneta fino a Caffi e Ciardi) e sculture di Arturo Martini e Alberto Viani. Oltre a tappeti, orologi, disegni, incisioni, antichi volumi, un ricco monetiere, mobili d’epoca. A ricreare il concetto di raffinata casa – museo che è proprio della Querini.

Vedi tutto

13 ANNI E UN SECOLO – FOTOGRAFIA. Premio Fabbri per l’arte sesta Edizione

ULTERIORI INFORMAZIONI ED IMMAGINI NELLA SEZIONE EVENTI. Per la prima volta il Premio Fabbri apre alla fotografia. Su invito di Nino Migliori 19 fotografi hanno interpretato, con sensibilità diversissime, il più celebrato e popolare dei prodotti Fabbri, l’Amarena. Una straordinaria goloseria che diventa così la protagonista di tante diverse storie. Interpretate dagli obiettivi di una selezione molto precisa di fotografi. Interpreti di lunga fama, affiancati ad altri più giovani, di sicura qualità e livello. In mostra negli spazi prestigiosi, della Pinacoteca Nazionale di Bologna.

Vedi tutto

RAMEPROJECT streetart. Pixel Pancho, Koes, Ericailcane, Cento Canesio

Quattro tra i maggiori street artists italiani hanno già arricchito Bassano del Grappa con loro grandi opere. Ed altri sono in arrivo. Il tutto nell’ambito del Progetto RAME, che ha l’obiettivo di promuovere l’arte urbana attraverso organizzazione di eventi ed interventi di graffiti, murales e street art. Un progetto voluto dalla città per rigenerare edifici e aree trascurate della quotidianità. Un organico progetto artistico, quindi, ma anche sociale, che poterà Bassano ad essere una città di riferimento in ambito italiano per la street art.

Vedi tutto

PIFF – Pordenone International Film Festival

Giovani che parlano ai giovani attraverso il mezzo cinematografico. Questo l’obiettivo di PIFF - Pordenone International Film Festival, rassegna di corto e lungo metraggi prodotti dai giovani (under 18 e under 35), scuole e università. Selezionate dai giovani, ad essere protagoniste sono le migliori proposte emerse dal Concorso Internazionale rivolto a giovani produttori e ai giovani attori. Tema: “Non solo droga, i giovani e le dipendenze”.

Vedi tutto

TEFAF Maastricht 2019

ULTERIORI INFORMAZIONI ED IMMAGINI NELLA SEZIONE EVENTI. TEFAF Maastricht si appresta alla sua trentaduesima edizione. Ancora più qualificata e, se possibile, ancora più spettacolare. Sempre, assolutamente, unica. Per continuare a garantire ai più esigenti appassionati d’arte del pianeta il punto di riferimento più consolidato e sicuro. E ai più importanti antiquari del mondo, lo scrigno dove rivelare al meglio i loro tesori.

Vedi tutto

SALVATO IL “PILASTRO” DELLA MADONNA DI BELMONTE

L’effigie della Madonna, affrescata sul “Pilastro” settecentesco che accompagna i visitatori nel cammino verso il Santuario di Belmonte, nel cuore dell’omonimo Sacro Monte, è stata restaurata. Si tratta di una icona venerata da più di due secoli perché garantisce protezione dalle carestie. A salvarla dall’abbandono è stato un intervento privato, favorito dall’Art Bonus. Un esempio che Renata Lodari, Presidente dell’Ente Sacri Monti del Piemonte, auspica trovi largo seguito.

Vedi tutto

VERBIER ART SUMMIT

ULTERIORI INFORMAZIONI ED IMMAGINI NELLA SEZIONE EVENTI. E’ Jochen Volz, direttore della Pinacoteca de São Paulo, il partner della edizione 2019 del Verbier Art Summit. Tema di quest’anno è “We arte many art, the political and multiple truths”. Un assise di due giorni che educa e ispira, dove è benvenuto chiunque abbia amore per l'arte e l'innovazione. E per chi non può andare a Verbier? Nessun problema: c’è la diretta on line.

Vedi tutto

DE CHIRICO E SAVINIO. Una mitologia moderna

Affinità, contrasti e interpretazioni del fantastico universo che prende forma nelle traduzioni pittoriche, letterarie e teatrali dei Dioscuri dell’Arte. «Sono l'uno la spiegazione dell'altro» scriveva Jean Cocteau dei due fratelli de Chirico. André Breton definiva il loro lavoro “indissociabile nello spirito”. Il viaggio, il mistero del distacco, la struggente commozione del ritorno, gli interrogativi sulla condizione umana, il richiamo al mito. Alla Villa dei Capolavori ben 130 loro opere sono riunite a documentare un sodalizio personale ed artistico intensissimo che è stato alla base della mitologia moderna.

Vedi tutto

FONDAZIONE SIMONETTA PUCCINI PER GIACOMO PUCCINI

La Villa Museo di Giacomo Puccini a Torre del Lago amplia i propri spazi e da il via ad una intensa stagione di attività. Di ricerca, innanzitutto. Sarà infatti studiato e gradualmente reso noto l’importantissimo Archivio che Simonetta Puccini, ultima erede del Maestro, ha consegnato alla Fondazione che da lei prende il nome. Lo ha annunciato a Milano il Presidente della “Fondazione Simonetta Puccini per Giacomo Puccini”, professor Giovanni Godi.

Vedi tutto

FESTA DEL TORRONE DI CREMONA. “Il Novecento e Mina” il tema dell’edizione 2018

Mina e il torrone: i due grandiosi miti di Cremona. Riuniti per l’edizione 2018 della Festa del Torrone. 9 giorni di pura goduria e divertimento. Spettacoli, concerti, performances, nel nome di una artista che ha portato il nome di Cremona nel mondo. Così come il torrone ha saputo testimoniare ovunque il sapore di questa antica, accogliente città. Un connubio, quello tra Mina e la Città del Torrone, suggellato da una infiorata tutta dedicata all’artista.

Vedi tutto

INAUGURAZIONE CASA MUSEO VILLA BASSI RATHGEB

ULTERIORI INFORMAZIONI ED IMMAGINI NELLA SEZIONE EVENTI. Ci sono volti 40 anni per ridare a Villa Bassi Rathgeb la originale fisionomia di nobile Dimora. La cinquecentesca villa veneta torna a vivere dopo i complessi interventi di restauro che hanno coinvolto l’intero edificio e i suoi preziosi affreschi. E lo fa in veste di Casa Museo, accogliendo i mobili e la Quadreria donati a partire dal 1972 alla città di Abano Terme da Roberto Bassi-Rathgeb . Rivive così un edificio di grande fascino, “ripopolato” dalle opere e dagli arredi riuniti in una vita dall’appassionato e competente collezionista bergamasco innamorato di Abano e delle sue Terme.

Vedi tutto

CLASSIS RAVENNA

ULTERIORI INFORMAZIONI ED IMMAGINI NELLA SEZIONE EVENTI. Dal primo dicembre prossimo, l’ex Zuccherificio di Classe, trasformato nel Museo della Città e del Territorio e denominato con l’antico nome di Classis Ravenna, sarà il punto culturale di riferimento per chiunque voglia conoscere compiutamente la storia di Ravenna, dai primi insediamenti alla civiltà etrusca, poi al ruolo importante della città in epoca romana quindi a Ravenna Capitale dell’Esarcato Bizantino.

Vedi tutto

DOPO QUARANTUNO ANNI DI RESTAURI RIAPERTA LA PRIMA CAPPELLA DEL S.M. DI CREA

ULTERIORI INFORMAZIONI ED IMMAGINI NELLA SEZIONE EVENTI. Ci son voluti 41 anni per consentire alla Cappella Uno del Sacro Monte di Crea – dedicata a Sant’Eusebio, vescovo di Vercelli - di ritrovare, come si suole dire, il primitivo splendore. Si era negli anni ’70 del secolo scorso quando lo spettacolare gruppo scultoreo del fiammingo Juan de Wespin venne lesionato. Poi gli effetti dello smottamento della collina. E finalmente la resurrezione.

Vedi tutto

UNA COLLEZIONE VENEZIANA. Intesa Sanpaolo espone in modo permanente alla Querini Stampalia le raccolte della Cassa di Risparmio di Venezia

Negli ambienti ricreati da Michele De Lucchi, è finalmente esposto lo straordinario patrimonio d’arte della Fondazione Cassa di Risparmio del Veneto. Dipinti (Canaletto, Tintoretto, Tiepolo, oltre a opere dei grandi della scuola veneta fino a Caffi e Ciardi) e sculture di Arturo Martini e Alberto Viani. Oltre a tappeti, orologi, disegni, incisioni, antichi volumi, un ricco monetiere, mobili d’epoca. A ricreare il concetto di raffinata casa – museo che è proprio della Querini.

Vedi tutto

DOPO QUARANTUNO ANNI DI RESTAURI RIAPERTA LA PRIMA CAPPELLA DEL S.M. DI CREA

Ci son voluti 41 anni per consentire alla Cappella Uno del Sacro Monte di Crea – dedicata a Sant’Eusebio, vescovo di Vercelli - di ritrovare, come si suole dire, il primitivo splendore. Si era negli anni ’70 del secolo scorso quando lo spettacolare gruppo scultoreo del fiammingo Juan de Wespin venne lesionato. Poi gli effetti dello smottamento della collina. E finalmente la resurrezione.

Vedi tutto

BIENNALE INTERNAZIONALE DELL’ANTIQUARIATO DI FIRENZE – 31° Edizione

ULTERIORI INFORMAZIONI ED IMMAGINI NELLA SEZIONE EVENTI. E’ l’edizione dei 60 anni, traguardo che nel mondo nessuna altra grande mostra di antiquariato può vantare. Anche per celebrare questa ricorrenza, la 31^ edizione della Biennale Internazionale dell'Antiquariato di Firenze sarà ancor più all’insegna della massima qualità. L’appuntamento in Palazzo Corsini, anticipa il Segretario Generale Fabrizio Moretti, riserverà importanti conferme e prestigiose novità. “Per garantire a BIAF il suo ruolo di massima vetrina dell’antiquariato italiano nel mondo”.

Vedi tutto

BE COMICS! 2019

ULTERIORI INFORMAZIONI ED IMMAGINI NELLA SEZIONE EVENTI. Non solo Giappone a Be Comics! 2019, ma anche Cina, Medio Oriente (focus sull’Irak) e tante nuove, originali proposte. Il Festival internazionale del Fumetto, del gioco e della cultura pop quest’anno si snoda tra gli ampi spazi della Fiera di Padova e il Centro Altinate San Gaetano. Quest’ultimo accoglie le mostre di approfondimento (che proseguiranno sino al 7 aprile), mentre i padiglioni fieristico accolgono le attività del Festival, con spazi dedicati agli editori, spazi games, videogames, cosplayer, YouTuber e una originale Area Junior. Approfondimento, divertimento e contaminazioni.

Vedi tutto

INAUGURAZIONE DELL’ARCHIVIO MACCARESE

L’inaugurazione giunge dopo cinque anni di interventi, necessari sia per verificare la consistenza del patrimonio archivistico Maccarese, sia per metterlo in sicurezza, ricorrendo anche a una sua integrale sanificazione, sia per saggiare la consistenza e l’articolazione dei diversi contenuti. Parallelamente si è proceduto al restauro del Castello di San Giorgio, cuore e simbolo della immensa tenuta agricola, Castello che ora accoglie i materiali archivistici.

Vedi tutto

GIOSTRE! STORIE, IMMAGINI, GIOCHI

Davvero originale questa mostra integralmente dedicate alle giostre. Divertimento, musica, tecnologia, colore e soprattutto costume. In un percorso dove a raccontare questo popolare “strumento di passatempo e di festa” sono gradi interpreti della fotografia, dell’arte e del cinema. Giostre protagoniste dei luna park e mostre giocattolo, secoli di divertimento collettivo e gioco individuale. Non caso a Rovigo, a pochi chilometri da Bergantino, il “paese delle giostre”, che ad esse ha dedicato persino un affascinante museo.

Vedi tutto

OMAR GALLIANI DONA UN AUTORITRATTO ALLE GALLERIE DEGLI UFFIZI

La sezione contemporanea della Galleria dei Ritratti, agli Uffizi, si arricchisce dell’autoritratto di Omar Galliani. Per essa l’artista ha scelto di rappresentarsi a confronto con un cielo popolato di stelle e simboli. “È il cielo che mi guarda o sono io ad essere guardato dal cielo?” è l’interrogativo che si pone Galliani nel presentare questo suo grande, raffinatissimo disegno su tavola.

Vedi tutto

CLASSIS RAVENNA

Dal primo dicembre prossimo, l’ex Zuccherificio di Classe, trasformato nel Museo della Città e del Territorio e denominato con l’antico nome di Classis Ravenna, sarà il punto culturale di riferimento per chiunque voglia conoscere compiutamente la storia di Ravenna, dai primi insediamenti alla civiltà etrusca, poi al ruolo importante della città in epoca romana quindi a Ravenna Capitale dell’Esarcato Bizantino.

Vedi tutto

PIFF – Pordenone International Film Festival

ULTERIORI INFORMAZIONI ED IMMAGINI NELLA SEZIONE EVENTI. Giovani che parlano ai giovani attraverso il mezzo cinematografico. Questo l’obiettivo di PIFF - Pordenone International Film Festival, rassegna di corto e lungo metraggi prodotti dai giovani (under 18 e under 35), scuole e università. Selezionate dai giovani, ad essere protagoniste sono le migliori proposte emerse dal Concorso Internazionale rivolto a giovani produttori e ai giovani attori. Tema: “Non solo droga, i giovani e le dipendenze”.

Vedi tutto

IL DEVOTO CAMMINO DEI SACRI MONTI

Un progetto per rendere percorribile integralmente quello che si presenta come il più grande sistema transalpino a mobilità slow. 750 km di percorso e 33 tappe prevalentemente in terra piemontese, che hanno come fulcro quegli straordinari poli di fede, storia ed arte che sono i Sacri Monti del Piemonte e della Lombardia, patrimonio Unesco. Un percorso unico per storia e suggestioni ambientali, proposto a chi vuole vivere l’esperienza dei Cammini.

Vedi tutto

GIAPPONE. Terra di geisha e samurai

Il Giappone, le sue antichissime tradizioni, i suoi riti e il suo fascino. In una mostra che presenta una raffinata selezione della celebre collezione che Valter Guarnieri ha riunito sul Paese del Sol Levante. Rievoca figure, come quelle delle Geishe e dei Samurai, diventate miti universali. Rievoca il teatro Nō e il teatro Kabuki, insieme alla Cerimonia del Tè. Rivive la straordinaria quotidianità di una grande, misteriosa civiltà.

Vedi tutto

ANTONIO FONTANESI e la sua eredità. Da Pellizza da Volpedo a Burri

E’ un consesso di grandi Maestri degli ultimi due secoli dell’arte italiana, quello riunito da questa mostra reggiana. Intorno a Antonio Fontanesi (di cui qui si ammirano i capolavori) sono convenuti gli artisti che in diverso modo a lui si sono ispirati. Nel confronto: Pellizza, Morbelli, Bistolfi, Segantini, Carrà, Casorati via via sino a Morlotti e Burri, tra gli altri. Imperdibile.

Vedi tutto

NUOVO ALLESTIMENTO DELLA PINACOTECA DEI CONCORDI

I tesori d’arte dei Concordi vengono presentati in un nuovo allestimento al Roverella. Ritroviamo così i capolavori di Giovanni Bellini, Marco Bello, Palma il Vecchio, Giambattista Piazzetta, Rosalba Carriera e i capolavori gotici, tra i quali una rara pala a fondo oro del pittore veneziano Nicolò di Pietro. Affiancati da una importante novità: un nucleo della importantissima collezione archeologica riunita dall’Accademia dei Concordi. Ma prima esposta.

Vedi tutto

IL CASTELLO DEL BUONCONSIGLIO SI VESTE DI NUOVO

ULTERIORI INFORMAZIONI ED IMMAGINI NELLA SEZIONE EVENTI. Il Castello del Buonconsiglio si veste di nuovo. Sarà un 2018 all’insegna delle novità per il Museo. Sono infatti partiti i lavori di riallestimento di Castelvecchio con nuove sale espositive, nuova biglietteria, e nuova sala info point. Postazioni multimediali, plastici interattivi, video ricostruzioni in 3d, filmati, e anche un nuovo logo e una nuova grafica per un castello sempre più smart.

Vedi tutto

1968 – 2018. I 50 anni di SAN SPERATE. Il Paese Museo del Campidano

Più di 500 murales, strade colorate, sculture…: San Sperate, nel cagliaritano, è a tutti gli effetti uno straordinario Paese Museo. Divenne tale a partire dal 1968, quando Pinuccio Sciola ed i ragazzi del tempo decisero di imbiancare i muri di terra delle loro case e poi di raccontarci sopra, con i colori della spontaneità, le loro storie. Nel cinquantennale di quel momento rivoluzionario, San Sperate propone un importante programma di attività ed un nuovo modo per conoscere e ammirare il suo straordinario patrimonio d’arte.

Vedi tutto

IL RINASCIMENTO NELLE TERRE TICINESI 2. Dal territorio al museo

Anche le opere d’arte vivono le loro diaspore. Spesso finendo in luoghi lontani da quelli per i quali erano state concepite. Passando, legalmente oppure no, di mano in mano, sino a trovare casa in collezioni private, musei, caveaux. Questo è accaduto anche nel Ticino. E questa prestigiosa mostra ripercorre le vicende di molti capolavori del Rinascimento. Che per essa temporaneamente tornano nella loro terra d’origine, esposti alla Pinacoteca Züst in una rassegna allestita da Mario Botta e curata, con la consueta abilità, da Giovanni Agosti e Jacopo Stoppa.

Vedi tutto

VERBIER FESTIVAL 25a edizione

Il Verbier Festival festeggia i 25 anni e lo fa regalando al pubblico un magnifico programma e un nuovo Direttore Musicale, l’acclamato Valery Gergiev. 18 giorni di festeggiamenti, 59 concerti, 88 artisti internazionali, più di 270 musicisti per un anniversario al top! Fondato 25 anni fa da Martin Engstroem in un villaggio di montagna nel cuore delle Alpi svizzere a circa 3 ore di macchina da Milano, il Verbier Festival è divenuto uno degli appuntamenti europei di maggior livello, capace di riunire i grandi direttori d'orchestra, solisti leggendari e alcuni tra i migliori interpreti delle nuove generazioni.

Vedi tutto

NUOVO MUSEO DIOCESANO DI FELTRE E BELLUNO

ULTERIORI INFORMAZIONI ED IMMAGINI NELLA SEZIONE EVENTI. Il completo restauro dell’antico Palazzo dei Vescovi, sulla sommità di via del Paradiso, offre la possibilità di ammirare degli autentici tesori d’arte. Le eleganti architetture e gli affreschi murali, tra cui uno per il quale si fa il riferimento a Mantegna, sono di enorme suggestione. I 27 ambienti storici offrono il perfetto contesto per l’esposizione di “reperti” unici. Tra cui l’importante collezione di scultura lignea, con riguardo particolare al Brustolon, dipinti ed affreschi dall’epoca medievale al Barocco, con Tintoretto e Ricci come grandi protagonisti. Poi una collezione di oreficerie che annovera pezzi alto medievali unici, via via sino alla sezione contemporanea con, tra gli altri, Paladino e Pomodoro.

Vedi tutto

SAN TEONISTO. Il ritorno delle tele nella chiesa dopo la rimozione a seguito dei bombardamenti della seconda guerra mondiale

ULTERIORI INFORMAZIONI ED IMMAGINI NELLA SEZIONE EVENTI. Prima soppressione del monastero decreta da Napoleone, poi il bombardamento americano del ’44. San Teonisto, l’antica chiesa benedettina nel cuore di Treviso, ha ritrovato finalmente la sua dignità, dopo gli sfregi della storia. Nella chiesa ora restaurata dalla famiglia Benetton, tornano anche le pale d’altare e le tele che la impreziosivano. Sono 19 opere dei maestri veneti del ‘600, alcune di grandi dimensioni. Ne mancano 3 all’appello: una, danneggiata da un incendio, è a Brera, la seconda al Castello Sforzesco e la terza a Montecitorio.

Vedi tutto

9^ FESTIVAL DELLA FOTOGRAFIA ETICA

Grande fotografia per raccontare l’attualità attraverso percorsi diversi e originali, con l’obiettivo dichiarato di voler “creare un circuito virtuoso in grado di permettere alla fotografia di arrivare al pubblico e parlare alle coscienze. Per questo al Festival della Fotografia Etica è riconosciuto, nel ricco panorama europeo dei grandi festival di fotografia, un posto tutto speciale, unico nel continente.

Vedi tutto

OMAR GALLIANI DONA UN AUTORITRATTO ALLE GALLERIE DEGLI UFFIZI

ULTERIORI INFORMAZIONI NELLA SEZIONE EVENTI. La sezione contemporanea della Galleria dei Ritratti, agli Uffizi, si arricchisce dell’autoritratto di Omar Galliani. Per essa l’artista ha scelto di rappresentarsi a confronto con un cielo popolato di stelle e simboli. “È il cielo che mi guarda o sono io ad essere guardato dal cielo?” è l’interrogativo che si pone Galliani nel presentare questo suo grande, raffinatissimo disegno su tavola.

Vedi tutto

PREMIO GIORNALISTICO PAOLO RIZZI 2018

“La cultura a Nordest dalle pagine dei giornali” è il tema della nona edizione del Premio Rizzi. Tre le sezioni: “Arte e cultura”, “Società e ambiente” e “Persone e personaggi: l’intervista”. Ammessi gli articoli pubblicati su testate cartacee nel periodo compreso tra l’1 luglio 2017 e il 30 giugno 2018. L’assegnazione il 21 ottobre, a Ca’ Sagredo, naturalmente a Venezia.

Vedi tutto

TIEPOLO SEGRETO

Il Palladio Museum si arricchisce di un eccezionale patrimonio d’arte: sette straordinari strappi d'affreschi di Giandomenico Tiepolo (1727-1804), che interpretano la scena dell'Olimpico di Palladio. Da oltre cinquant’anni anni erano conservati nel palazzo dei proprietari che li salvarono dalle distruzioni belliche. Oggi gli eredi, Camillo e Giovanni Franco, li hanno destinati al Palladio Museum. Che, con questo importante arricchimento, conferma ulteriormente la sua vocazione a Museo della Città. In occasione della mostra, per ampliare l’opportunità di conoscenza del grande artista veneto, il Palladio Museum e Villa Valmarana ai Nani offrono una reciproca riduzione sui biglietti d’ingresso: Giambattista dipinse gli affreschi "Olimpici" vent'anni dopo aver affrescato villa Valmarana, per il figlio del suo primo committente.

Vedi tutto

TEFAF New York Fall

92 espositori - di cui 9 nuovi partecipanti – danno vita alla terza edizione di questa prestigiosa Fiera newyorkese. Che, per l’occasione, torna alla sua storica sede di Park Avenue Armeria, spazio di grande suggestione, perfetto per accogliere i tesori d’arte – dall’Antico Egitto al design – che vi vengono proposti dagli espositori. Le gallerie ammesse rappresentano altrettanti vertici dell’antiquariato mondiale e riservano a questa importante assise la migliore scelta delle loro meraviglie.

Vedi tutto

BURRIDOCUMENTA. Area multimediale documentaria

ULTERIORI INFORMAZIONI ED IMMAGINI NELLA SEZIONE EVENTI. Un’ ampia raccolta di documenti visivi, manifesti, documentari, interviste, testimonianze su e di Alberto Burri arricchiscono la nuova sezione documentaria del Museo Burri agli ex Essicatoi. Con questa sezione, fortemente improntata alle nuove tecnologie, si completa il percorso di quello che, per quantità e qualità del patrimonio esposto, si pone come il più ampio ed importante museo europeo dedicato ad un singolo artista.

Vedi tutto

MEMORIALE VENETO DELLA GRANDE GUERRA

Per interpretare, a 100 anni dalla sua fine formale, un conflitto che non è ancora concluso. Per offrire un’esperienza, lucida ed emozionale, della apocalisse della modernità. Con l’obiettivo di interpretare il presente e, insieme, una pagina di storia che continua a plasmare la nostra contemporaneità

Vedi tutto

RIAPRE AL PUBBLICO LA NUOVA PINACOTECA DEL MUSEO SANTA CATERINA

ULTERIORI INFORMAZIONI ED IMMAGINI NELLA SEZIONE EVENTI. La manica lunga e quelle che sono state le celle dei frati, accolgono, in un allestimento tutto rinnovato, circa 150 opere, il meglio dell’importante patrimonio d’arte del Museo di Santa Caterina. Esposti secondo una sequenza cronologia, dipinti e affreschi propongono un viaggio nella grande storia dell’arte, dal Tre, Quattrocento al migliore Settecento veneto. Nel nuovo allestimento “emergono” anche opere di recente restauro, mai prima esposte.

Vedi tutto

NUOVO ALLESTIMENTO DELLA PINACOTECA DEI CONCORDI

ULTERIORI INFORMAZIONI ED IMMAGINI NELLA SEZIONE EVENTI. I tesori d’arte dei Concordi vengono presentati in un nuovo allestimento al Roverella. Ritroviamo così i capolavori di Giovanni Bellini, Marco Bello, Palma il Vecchio, Giambattista Piazzetta, Rosalba Carriera e i capolavori gotici, tra i quali una rara pala a fondo oro del pittore veneziano Nicolò di Pietro. Affiancati da una importante novità: un nucleo della importantissima collezione archeologica riunita dall’Accademia dei Concordi. Ma prima esposta.

Vedi tutto

13 ANNI E UN SECOLO – FOTOGRAFIA. Premio Fabbri per l’arte sesta Edizione

Per la prima volta il Premio Fabbri apre alla fotografia. Su invito di Nino Migliori 19 fotografi hanno interpretato, con sensibilità diversissime, il più celebrato e popolare dei prodotti Fabbri, l’Amarena. Una straordinaria goloseria che diventa così la protagonista di tante diverse storie. Interpretate dagli obiettivi di una selezione molto precisa di fotografi. Interpreti di lunga fama, affiancati ad altri più giovani, di sicura qualità e livello. In mostra negli spazi prestigiosi, della Pinacoteca Nazionale di Bologna.

Vedi tutto

INAUGURAZIONE DI CASA RUSSOLO

ULTERIORI INFORMAZIONI ED IMMAGINI NELLA SEZIONE EVENTI. Luigi Russolo torna protagonista nella casa che nel 1885 lo vide venire alla luce e che oggi da lui prende il nome. Qui, il nuovo Spazio Russolo accoglie l’intero corpus delle sue incisioni oltre ad una selezione di dipinti appartenenti alle Collezioni Civiche. Con l’artista protagonista del Futurismo, Spazio Russolo presenta anche il musicista Russolo. Straordinario inventore di strumenti e di partiture che hanno rivoluzionato la musica.

Vedi tutto

INAUGURAZIONE CASA MUSEO VILLA BASSI RATHGEB

Ci sono voluti 40 anni per ridare a Villa Bassi Rathgeb la originale fisionomia di nobile Dimora. La cinquecentesca villa veneta torna a vivere dopo i complessi interventi di restauro che hanno coinvolto l’intero edificio e i suoi preziosi affreschi. E lo fa in veste di Casa Museo, accogliendo i mobili e la Quadreria donati a partire dal 1972 alla città di Abano Terme da Roberto Bassi-Rathgeb . Rivive così un edificio di grande fascino, “ripopolato” dalle opere e dagli arredi riuniti in una vita dall’appassionato e competente collezionista bergamasco innamorato di Abano e delle sue Terme.

Vedi tutto

1968 – 2018. I 50 anni di SAN SPERATE. Il Paese Museo del Campidano

ULTERIORI INFORMAZIONI ED IMMAGINI NELLA SEZIONE EVENTI. Più di 500 murales, strade colorate, sculture…: San Sperate, nel cagliaritano, è a tutti gli effetti uno straordinario Paese Museo. Divenne tale a partire dal 1968, quando Pinuccio Sciola ed i ragazzi del tempo decisero di imbiancare i muri di terra delle loro case e poi di raccontarci sopra, con i colori della spontaneità, le loro storie. Nel cinquantennale di quel momento rivoluzionario, San Sperate propone un importante programma di attività ed un nuovo modo per conoscere e ammirare il suo straordinario patrimonio d’arte.

Vedi tutto

RICREARE CREA PER IL SACRO MONTE

Nasce l'Associazione Ricreare Crea, importante alleanza pubblico-privata per la salvaguardia del Sacro Monte di Crea, patrimonio Unesco. Con l’obiettivo di arrivare al completo restauro di tutte le 23 storiche Cappelle del Sacro Monte che sorge a Serralunga di Crea, nel Monferrato.

Vedi tutto

ELLIOTT ERWITT: i cani sono come gli umani, solo con più capelli

“I cani sono come gli umani, solo con più capelli” parola di Eliott Erwitt, tra i più noti fotografi americani viventi (classe 1928) . Il titolo - tratto da una sua intervista - già dice tutto di questa divertente mostra che attraverso oltre 80 foto originali e filmati, analizza con ironia e a volte cinismo il quadrupede peloso ma che in realtà mira a osservare anche l’essere umano.

Vedi tutto

ARTE E MAGIA. Esoterismi nella pittura europea dal Simbolismo alle Avanguardie Storiche

L’attenzione per le dottrine esoteriche esplode nell’Europa di fine Ottocento, coincidendo con lo sviluppo dell’arte simbolista. Così come teosofia e teorie ermetiche non sono estranee alla nascita dell’astrattismo. Artisti sono spesso membri di comunità, come quella di Monte Verità, sviluppate attorno ad un sistema utopico magico/irrazionale in cui si praticano culti solari, nudismo e vegetarianesimo…. Tutto in una mostra che diventa percorso iniziatico.

Vedi tutto

INAUGURAZIONE DI CASA RUSSOLO

Luigi Russolo torna protagonista nella casa che nel 1885 lo vide venire alla luce e che oggi da lui prende il nome. Qui, il nuovo Spazio Russolo accoglie l’intero corpus delle sue incisioni oltre ad una selezione di dipinti appartenenti alle Collezioni Civiche. Con l’artista protagonista del Futurismo, Spazio Russolo presenta anche il musicista Russolo. Straordinario inventore di strumenti e di partiture che hanno rivoluzionato la musica.

Vedi tutto

LA PINACOTECA SEGRETA. Gli altri dipinti dell’Accademia dei Concordi

Mentre al Roverella, torna in un nuovo allestimento il nucleo fondamentale della Pinacoteca dei Concordi, un altro nucleo – non meno importante – della medesima collezione (ricca di ben 700 opere) è esposto al Roverella. Sono affascinanti tele del Seicento e Settecento, compreso un fondamentale nucleo di pittura fiamminga. Occasione anche per scoprire la storia di chi, nei secoli, con le donazioni all’Accademia ha consentito la creaziobe di una Collezione di questo livello.

Vedi tutto

Sasha Vinci / Maria Grazia Galesi. LA REPUBBLICA DELLE MERAVIGLIE

A Venezia, il duo Vinci/Galesi propone “La Repubblica delle Meraviglie”, performance itinerante lungo i canali e i campi della città lagunare, creando uno spazio di riflessione che dia voce alle storie e ai desideri dei veneziani. Ripartendo dai fiori come simbolo di costante rinascita e della meraviglia del mondo, nonché cifra stilistica del duo di artisti siciliani, la performance da vita a cinque atti, cinque momenti di un intervento artistico che coinvolge altrettanti luoghi emblematici dell’antica capitale.

Vedi tutto

IL CASTELLO DEL BUONCONSIGLIO SI VESTE DI NUOVO

Il Castello del Buonconsiglio si veste di nuovo. Sarà un 2018 all’insegna delle novità per il Museo. Sono infatti partiti i lavori di riallestimento di Castelvecchio con nuove sale espositive, nuova biglietteria, e nuova sala info point. Postazioni multimediali, plastici interattivi, video ricostruzioni in 3d, filmati, e anche un nuovo logo e una nuova grafica per un castello sempre più smart.

Vedi tutto