10 Febbraio 2018 - 18 Febbraio 2018

Modena, ModenaFiere

Studio ESSECI - MODENA ANTIQUARIA 32

MODENANTIQUARIA 32

Cartella Stampa e Immagini

Comunicato Stampa

Modenantiquaria, rafforzato il suo primato italiano, annuncia una decisa ambizione europea. Nel frattempo, affronta la sua trentaduesima edizione (a Modena Fiere, dal 10 al 18 febbraio) presentandosi in veste rinnovata, in linea con il progetto di completo, graduale restilyng della manifestazione che l’amministratore delegato Paolo Fantuzzi aveva delineato tre anni or sono.
Quest’anno, una nuova organizzazione degli spazi garantirà maggiori servizi agli espositori e soprattutto al pubblico, nella direzione del fare di Modenantiquaria quel “grande salotto internazionale dell’antiquariato” che era l’obiettivo annunciato da Modena Fiere. Un punto di incontro per collezionisti, appassionati, arredatori, ma anche – ed è la figura che ha cominciato ad apparire nella scorsa edizione – esperti alla ricerca di pezzi di qualità per musei e grandi collezioni internazionali”
Modenantiquaria 2018, patrocinata dall’Associazione Antiquari d’Italia e da FIMA, si impone come la manifestazione di riferimento per chi cerca l’eccellenza e ama confrontarsi con una offerta ampia e diversificata, qui garantita”.
«Modenantiquaria 32 sarà un evento frizzante, vivacissimo, fresco” annuncia Fantuzzi. “Capace di calamitare, come già ha cominciato a fare nelle più recenti edizioni, quei pubblici nuovi che sono indispensabili a garantire vitalità ad un settore che sembrava essersi arenato. Il record di 36 mila visitatori superato da Modenantiquaria 31, testimonia, insieme alla vivacità commerciale, l’avvenuto giro di boa”.
Un programma di eventi culturali di rilievo, il deciso potenziamento dei servizi di accoglienza e di ospitalità, più ampi spazi per le occasioni di incontro, nuovi percorsi più agili e nuovi allestimenti è ciò che Modena Fiere mette in campo. Gli espositori sono stati, da tempo, sensibilizzati a riservare il meglio a questa manifestazione.
Per garantire gli acquirenti è stato ulteriormente potenziato il servizio di vetting.
“Vogliamo – è ancora Fantuzzi a sottolinearlo – essere la manifestazione di riferimento per chi cerca l’eccellenza e ama confrontarsi con una offerta ampia e diversificata, qui ottimamente garantita. ha scelto un posizionamento preciso, individuando uno spazio importante per il mercato italiano ed internazionale”. Il numero degli espositori è stato contingentato intorno alle 100 presenze, numero valutato come ottimale per gli obiettivi che la manifestazione si prefigge. E’ stata confermata la sezione “Excelsior” dedicata al miglior Ottocento e Novecento. Così come è stata confermata la fortunata concomitanza con “Petra”, la grande mostra mercato degli arredi da giardino e country. La contemporaneità delle due manifestazione, evidenzia il CEO di Modena Fiere – si è dimostrata decisamente importante. Le due fiere si rivolgono a pubblici contigui, spesso comuni ad entrambe. “Petra, per sua natura è più intrigante e calamita un pubblico giovane e curioso – i trenta, quarantenni – che la contiguità delle due manifestazioni, veicola anche verso Modenantiquaria, con interessantissimi effetti sia di avvicinamento che di acquisti. Come, per converso, risulta importante per Petra la contiguità con Modenantiquaria”.
MODENANTIQUARIA. Modena, Quartiere Fieristico ModenaFiere (via Virgilio 70). Orario: lunedì, martedì e mercoledì, dalle 15 alle 20; giovedì, venerdì, sabato e domenica, dalle 10:30 alle 20. Biglietti: intero euro 15, ridotto euro 12 (il biglietto è unico con Petra)

Informazioni: info@modenantiquaria.it tel +39 059 848380
http://www.modenantiquaria.it

Ufficio Stampa:
Studio ESSECI, Sergio Campagnolo tel. 049.663499 gestione1@studioesseci.net

Cartella Stampa e Immagini

Link

http://www.modenantiquaria.it

Immagini


Studio ESSECI - MODENA ANTIQUARIA 32Studio ESSECI - MODENA ANTIQUARIA 32 4Studio ESSECI - MODENA ANTIQUARIA 32 3Studio ESSECI - MODENA ANTIQUARIA 32 2Studio ESSECI - MODENA ANTIQUARIA 32 1