Studio ESSECI - Riaprono i Musei statali della Lombardia

Riaprono i Musei statali della Lombardia

by author page

News

Comunicato Stampa

Riaprono i Musei statali della Lombardia.
I primi già dal 27 aprile. Dal 4 maggio, il Cenacolo.

Con il passaggio della Lombardia in zona gialla riaprono i dodici musei statali che fanno capo alla Direzione regionale Musei Lombardia.

I primi ad aprire i battenti sono il Castello Scaligero e le Grotte di Catullo a Sirmione, la Villa Romana a Desenzano del Garda, la Cappella Espiatoria a Monza, il Museo Archeologico Nazionale della Lomellina a Vigevano e Palazzo Besta a Teglio. Per queste sedi l’apertura è già oggi 27 aprile.

Il 30 aprile sarà la volta del Museo della Certosa di Pavia.

Bisognerà attendere il 4 maggio per la riapertura del Cenacolo Vinciano, per il quale si ricorda l’ingresso limitato ad un massimo di 15 persone ogni quarto d’ora (18 a partire dall’11 maggio).

Per il Parco Nazionale delle Incisioni Rupestri di Naquane, il Parco Archeologico Nazionale dei Massi di Cemmo e il MUPRE – Museo Nazionale della Preistoria della Valle Camonica, tutti a Capo di Ponte, il traguardo è fissato all’8 maggio. Quella data consentirà l’apertura contemporanea di tutti i parchi e i musei che fanno parte del sito UNESCO Arte rupestre della Valle Camonica: è una scelta dal forte significato simbolico, che sottolinea l’importanza del lavoro corale da parte di tutti gli enti – Comuni, Regione, Stato cui i parchi sono affidati.

All’appello manca ancora il Museo Archeologico Nazionale della Valle Camonica a Cividate Camuno. I lavori di riallestimento presso la nuova sede sono in dirittura d’arrivo e il Direttore regionale Musei Lombardia Emanuela Daffra annuncia la possibilità di offrire al pubblico un museo completamente rinnovato nella prima metà di giugno.

Rammentando la necessità di prenotazione, imposta dalla situazione sanitaria, per conoscere nel dettaglio orari e modalità di visita si invita a consultare il sito web della Direzione regionale: musei.lombardia.beniculturali.it

RIAPERTURA DAL 27/4

Castello Scaligero (Sirmione)
Orario di apertura al pubblico: martedì-sabato 9.00-19.15 (ultimo ingresso 18.30), domenica 9.00-13.45 (ultimo ingresso 13.00)
1° maggio aperto
Chiusura: lunedì
Prenotazione obbligatoria al link www.midaticket.it/garda Max 40 persone ogni 45 minuti
Mastio e darsena chiusi

Grotte di Catullo (Sirmione)
Orario di apertura al pubblico: fino al 2 maggio martedì-venerdì 8.30-14.00 (ultimo ingresso 13.10), sabato 9.00-18.45 (ultimo ingresso 18.00), domenica 14.00-19.30 (ultimo ingresso 18.40);
dal 4 maggio martedì-sabato 8.30-19.30 (ultimo ingresso 18.50), domenica 14.00-19.30 (ultimo ingresso
18.40)
Chiusura: lunedì 1° maggio aperto
Prenotazione obbligatoria al link www.midaticket.it/garda Max 60 persone ogni 20 minuti
Antiquarium chiuso

Villa Romana (Desenzano del Garda)
Orario di apertura al pubblico: fino al 2 maggio martedì-venerdì 8.30-14.00 (ultimo ingresso 13.30), sabato 8.30-19.30 (ultimo ingresso 19.10), domenica 14.10-19.30 (ultimo ingresso 19.10)
dal 4 maggio martedì-sabato 8.30-19.30 (ultimo ingresso 19.10), domenica 14.10 -19.30 (ultimo ingresso
19.10)
Chiusura: lunedì 1° maggio aperto
Prenotazione obbligatoria al link www.midaticket.it/garda Max 20 persone ogni 20 minuti
Antiquarium chiuso

Palazzo Besta (Teglio)
Orario di apertura al pubblico: martedì-sabato 10.15-12.45 (ultimo ingresso 12.15) e 14.10-16.50 (ultimo ingresso 16.15)
Chiusura: domenica e lunedì 1° maggio chiuso
Prenotazione obbligatoria nei fine settimana
Max 12 persone ogni 30 minuti. Stua verde e sala della Creazione max 6 persone contemporaneamente

Cappella Reale Espiatoria (Monza)
Orario di apertura al pubblico: martedì-giovedì e domenica 9.00-14.00 (ultimo ingresso 13.30), venerdì- sabato 9.00-19.00 (ultimo ingresso 18.30)
2° e 4° giovedì del mese prolungamento dell’apertura fino alle 19.00 (ultimo ingresso 18.30)
Chiusura: lunedì 1° maggio chiuso
Prenotazione obbligatoria nei fine settimana
Max 10 persone. Nel sacello max 3 persone contemporaneamente

Museo Archeologico Nazionale della Lomellina (Vigevano)
Orario di apertura al pubblico: martedì-sabato 9.00-14.00 (ultimo ingresso 13.30)
Chiusura: domenica e lunedì 1° maggio chiuso
Prenotazione obbligatoria nei fine settimana Max 25 persone ogni 30 minuti

RIAPERTURA DAL 30/4

Museo della Certosa di Pavia
Orario di apertura al pubblico: venerdì 9.00-11.30 (ultimo ingresso alle 11.00), sabato e domenica 9.00-
11.30 (ultimo ingresso alle 11.00) e 14.00-18.00 (ultimo ingresso 17.30)
Chiusura: lunedì-giovedì 1° maggio aperto
Prenotazione obbligatoria nei fine settimana Max 20 persone ogni 30 minuti

RIAPERTURA DAL 4/5

Cenacolo Vinciano (Milano) Orario di apertura al pubblico: martedì-sabato 9.45-19.00 (ultimo ingresso 18.45), domenica 14.00 – 19.00 (ultimo ingresso 18.45). Chiusura: lunedì Prenotazione obbligatoria Max 15 persone ogni 15 minuti dal 4 al 9 maggio Max 18 persone ogni 15 minuti dall’11 maggio

RIAPERTURA DALL’8/5

Parco Nazionale delle Incisioni Rupestri, loc. Naquane (Capo di Ponte)
Orario di apertura al pubblico: martedì-domenica 8.30-19.00 (ultimo ingresso 18.30)
Chiusura: lunedì
Prenotazione obbligatoria nei fine settimana Max 50 persone ogni 30 minuti

Parco Archeologico Nazionale dei Massi di Cemmo (Capo di Ponte)
Orario di apertura al pubblico: martedì-domenica 8.30-19.00 (ultimo ingresso 18.30)
Chiusura: lunedì
Max 3 persone contemporaneamente nell’area di fronte ai massi

Mupre – Museo Nazionale della Preistoria della Valle Camonica (Capo di Ponte) Orario di apertura al pubblico: venerdì-domenica 14.00-18.00 (ultimo ingresso 17.30) Chiusura: lunedì-giovedì
Prenotazione obbligatoria nei fine settimana
Max 14 persone ogni ora. Max 2 persone contemporaneamente nelle sale a piano terra

N.B. L’apertura dei siti di Capo di Ponte è stata fissata all’8 maggio per consentire l’apertura congiunta di tutti i parchi di arte rupestre insieme al lancio del Biglietto Unico “Valle Camonica Pass Incisioni”.

Per quanto riguarda le prenotazioni obbligatorie nei fine settimana, saranno fornite ulteriori indicazioni nei prossimi giorni.

DIREZIONE REGIONALE MUSEI LOMBARDIA
Corso Magenta, 24 – 20123 Milano
Telefono 02.80294401 drm-lom@beniculturali.it

UFFICIO COMUNICAZIONE
drm-lom.comunicazione@beniculturali.it
www.musei.lombardia.beniculturali.it
www.facebook.com/direzioneregionalemuseilombardia

in collaborazione con:
Ufficio Stampa:
STUDIO ESSECI – Sergio Campagnolo
Tel. 049 663499; www.studioesseci.net;
gestione3@studioesseci.net, referente Roberta Barbaro