Studio ESSECI - TEFAF ONLINE 2

TEFAF Online si conclude con un alto engagement e importanti vendite

by author page

News

TEFAF ONLINE SI CONCLUDE CON UN ALTO ENGAGEMENT E IMPORTANTI VENDITE

Negli ultimi sei giorni la European Fine Art Foundation (TEFAF) ha accolto decine di migliaia di visitatori all’edizione inaugurale di TEFAF Online, dove per la prima volta la nutrita comunità TEFAF di galleristi, e le loro opere rigorosamente selezionate e valutate, sono state disponibili su un’unica piattaforma digitale. La Fiera, caratterizzata da un solo capolavoro offerto da ciascuno dei quasi 300 esperti espositori, è stata teatro di diverse vendite da milioni di dollari, con un coinvolgimento senza precedenti tra visitatori e galleristi. I mercanti d’arte hanno descritto l’esperienza della Fiera online come estremamente positiva, capace di metterli in contatto diretto con collezionisti sia consolidati che nuovi.

“TEFAF Online si è dimostrata un’esperienza straordinaria per gli oltre trentamila collezionisti e appassionati d’arte che l’hanno visitata da tutto il mondo, dando vita a una nuova rete di contatti e a molte vendite”, ha dichiarato Charlotte van Leerdam, Managing Director di TEFAF. “Con questa edizione inaugurale, la qualità e la magnificenza delle nostre Fiere sono state traslate su una piattaforma online che ha permesso ai collezionisti di intraprendere un viaggio targato TEFAF ricco di scoperte. Siamo estremamente soddisfatti che TEFAF sia riuscita a coinvolgere così tante persone in un momento in cui le fiere in presenza non sono possibili”.

“La scelta della Fiera di limitare l’esposizione a un solo capolavoro per galleria è stata molto intelligente (e coraggiosa). Questo ha spinto i mercanti d’arte come noi a fare una cernita che rappresentasse al meglio l’offerta di ogni galleria”, ha dichiarato Juliet Burrows di Hostler Burrows. “[…] TEFAF occupa un posto unico nel mondo dell’arte, e ciò ha permesso di mettere in risalto ogni artista in maniera piena, cosa inusuale quando una galleria espone più opere insieme”.

“Un mercato dell’arte forte e vivace supporta l’intero ecosistema artistico, dando spazio anche alle realtà digitali odierne. Le iniziative online di TEFAF di questo autunno sono la prova che una fiera virtuale, rinforzata da un programma culturale altrettanto virtuale, non riesce solo ad arricchire ma anche a portare nuova vitalità e freschezza”, ha dichiarato Tom Loughman, Direttore e CEO del Wadsworth Atheneum Museum of Art. “Per noi è stato un piacere condividere con un pubblico mondiale una parte della nostra identità digitale”.

Applicat-Prazan ha presentato e venduto alla Fiera Le petit bonhomme du désert (Woestijnmannetje) [Piccolo uomo del deserto], 1950, di Karel Appel. “Tefaf Online è l’ambiente virtuale perfetto, dove galleristi mondiali selezionati presentano opere di altissima qualità, dall’antichità alla contemporaneità, realizzate dai migliori artisti e individuate e valutate con la massima serietà”, ha dichiarato Franck Prazan di Applicat-Prazan. “Siamo felici di aver venduto proprio qui il nostro dipinto di Karel Appel, eminente esempio del movimento CoBra”.

Come a TEFAF Maastricht, la selezione e le vendite di TEFAF Online hanno coinvolto 7000 anni di storia dell’arte, tra vari millenni e tecniche artistiche. Grazie al seguito di TEFAF da parte del meglio di istituzioni, curatori, direttori e gruppi di acquisizione mondiali, sono in corso diverse negoziazioni che porteranno nel tempo a nuove vendite, anche private.

Varie vendite di rilievo sono state portate a termine durante la Fiera. Di Donna Galleries ha venduto il dipinto di Vilhelm Hammershøi Interior with a Woman Standing [Interno con Donna in Piedi], 1913, per 5 milioni di dollari; Hostler Burrows ha venduto l’opera di Torbjørn Kvasbø, Stack (Red Glazed) [Stack (Smaltato di Rosso)], 2014; Endlich Antiquairs ha venduto la rara Dutch book-cover [Copertina di Libro Olandese], 1600. Inoltre, ArtAncient ha venduto l’importante Bust of a Young Herakles [Busto di un Giovane Eracle], periodo tardo ellenistico, I secolo a.C. circa. Borzo Gallery, specializzata in arte minimalista e concettuale, ha venduto Mur vivant [Muro Vivente], 1959, di Jaap Wagemaker. Walter Padovani ha venduto la splendida scultura in terracotta di Rinaldo Rinaldi Justice and Peace Embrace [Abbraccio tra Giustizia e Pace], 1845. Questi esempi dimostrano la varietà dell’offerta e il successo dei galleristi partecipanti.

TEFAF Online continuerà a evolversi in collaborazione con i suoi espositori, facendo ritorno nel 2021. TEFAF aspetta inoltre di dare di nuovo il benvenuto in presenza alla sua comunità in occasione di TEFAF New York Spring, prevista dal 7 al 10 maggio 2021.

TEFAF MAASTRICHT
TEFAF Maastricht è largamente riconosciuta come la Fiera di arte, antiquariato e design più importante del mondo. Con oltre 280 espositori di prestigio provenienti da almeno 22 nazioni, TEFAF Maastricht mette in mostra le migliori opere d’arte presenti al momento sul mercato. Oltre alle aree tradizionali dei dipinti degli Antichi Maestri e le antichità, incluse le classiche, che interessano in totale circa metà della Fiera, l’offerta include anche arte moderna e contemporanea, fotografia, gioielleria, design del XX secolo e opere su carta.

TEFAF NEW YORK
TEFAF New York è stata fondata all’inizio del 2016 con lo scopo di organizzare due fiere d’arte annuali alla Park Avenue Armory di New York, TEFAF New York Fall e TEFAF New York Spring. Ogni fiera vede la partecipazione di oltre 90 maggiori espositori da ogni parte del mondo. Tom Postma Design, noto per il suo lavoro innovativo nei principali musei, gallerie e fiere d’arte, ha progettato per la Fiera un design che interagisce con lo straordinario spazi che la ospita, aggiungendo al tempo stesso un tocco leggero e contemporaneo. Gli stand degli espositori si snodano lungo l’iconico edificio dell’Armory, abbracciando la Wade Thompson Drill Hall e raggiungendo le sale dell’Armory al primo e secondo piano dedicate alle ricostruzioni storiche, così da creare una fiera dall’impatto e dallo spessore senza precedenti per la città di New York.

BANK OF AMERICA
Noi di Bank of America crediamo che l’arte abbia il potere di far fiorire le economie, educare e arricchire le società, creare una più ampia comprensione culturale. Per questo siamo i leader nel sostegno alle arti nel mondo, supportando oltre 2000 istituzioni no profit ogni anno. Il nostro aiuto alle arti è ad ampio raggio: crediamo che un circolo di quartiere sia importante per una comunità quanto un museo rinomato o un’orchestra, per il ruolo che occupa nella vita dei cittadini e nell’educazione dei più giovani. Un punto chiave del nostro programma è spingere il
settore delle arti a creare nuove strade per un coinvolgimento più inclusivo. L’Art Program di Bank of America è parte dell’impegno dell’azienda di crescere in modo responsabile dando valore alle economie, società e comunità di cui è a servizio. Per maggiori informazioni sul nostro supporto alle arti, visitate bankofamerica.com/arts.

UFFICI STAMPA

STATI UNITI
Magda Grigorian, magda.grigorian@sharpthink.com +1 212 829 0002
Lauren Cody, lauren.cody@sharpthink.com +1 212 829 0002
Austin Durling, austin.durling@sharpthink.com +1 212 829 0002

REGNO UNITO/SCANDINAVIA
Annie McGrath, annie@goldensquared.com, +44 20 7439 2822

GERMANIA
Britta Fischer, bfpr@brittafischer-pr.com, +49 61 13 00 877

FRANCIA/MONACO/SVIZZERA
Gaëlle de Bernède, gaelledebernede@gmail.com, +33 17 54 34 680

ITALIA
Roberta Barbaro, gestione3@studioesseci.net, +39 04 96 63 499

SPAGNA
Sonsoles Lumbreras, lumbre.comunicacion@gmail.com, + 34 6 1710 6776

TEFAF GLOBAL/ PAESI BASSI
Jan Peter Verhagen, jp.verhagen@tefaf.com, +31 6 42567225

SPONSOR PRINCIPALE DI TEFAF ONLINE 2020

TEFAF New York
1 Rockefeller Plaza,
11th Floor,
New York, NY 10020,
USA
+1 646 202 1390

TEFAF Dijsselhofplantsoen 14
1077 BL Amsterdam
The Netherlands
+31 20 303 6400

Visitate www.tefaf.com