Mostre in corso (27)

FONDAZIONE SIMONETTA PUCCINI PER GIACOMO PUCCINI

ULTERIORI INFORMAZIONI ED IMMAGINI NELLA SEZIONE EVENTI. La Villa Museo di Giacomo Puccini a Torre del Lago amplia i propri spazi e da il via ad una intensa stagione di attività. Di ricerca, innanzitutto. Sarà infatti studiato e gradualmente reso noto l’importantissimo Archivio che Simonetta Puccini, ultima erede del Maestro, ha consegnato alla Fondazione che da lei prende il nome. Lo ha annunciato a Milano il Presidente della “Fondazione Simonetta Puccini per Giacomo Puccini”, professor Giovanni Godi.

Vedi tutto

UNA COLLEZIONE VENEZIANA. Intesa Sanpaolo espone in modo permanente alla Querini Stampalia le raccolte della Cassa di Risparmio di Venezia

20 Novembre 2018

Venezia, Querini Stampalia

ULTERIORI INFORMAZIONI NELLA SEZIONE EVENTI. Negli ambienti ricreati da Michele De Lucchi, è finalmente esposto lo straordinario patrimonio d’arte della Fondazione Cassa di Risparmio del Veneto. Dipinti (Canaletto, Tintoretto, Tiepolo, oltre a opere dei grandi della scuola veneta fino a Caffi e Ciardi) e sculture di Arturo Martini e Alberto Viani. Oltre a tappeti, orologi, disegni, incisioni, antichi volumi, un ricco monetiere, mobili d’epoca. A ricreare il concetto di raffinata casa – museo che è proprio della Querini.

Vedi tutto

RINASCIMENTO VISTO DA SUD. Matera, l’Italia meridionale e il Mediterraneo tra ‘400 e ‘500

19 Aprile 2019 - 15 Settembre 2019

Matera, Palazzo Lanfranchi

E’ una mostra spettacolare e ricchissima (oltre le 200 le opere riunite) che riscrive, o quanto meno puntualizza, la storia dell’arte così come ci è stata sempre raccontata. Dimostrando il ruolo da co-protagonista del grande Rinascimento italiano che spetta a quella parte del Paese che dall’essere al centro del Mediterraneo ha tratto linfa e spunti originali. Che uniti agli influssi provenienti dal nord della penisola, ma anche da Francia e Fiandre, hanno condotto a declinare in modo autonomo il rinnovamento che più tardi sarebbe stati riconosciuto come “Il Rinascimento”.

Vedi tutto

BOTTEGA, SCUOLA, ACCADEMIA. La pittura a Verona dal 1570 alla peste del 1630

17 Novembre 2018 - 29 Settembre 2019

Verona, Museo di Castelvecchio, Sala Boggian

61 opere per indagare scuola artistica più operosa e amata a Verona tra Cinque e Seicento, una stirpe di artisti cresciuti nell’alveo di una bottega famigliare, quella di Domenico e Felice Brusasorzi. Artisti che pur guardando al mondo seppero esprimere un assolta originalità, impasta di colori vivaci e di una gioia di vivere, pur in tempi complessi. Sino alla grande peste del 1630.

Vedi tutto

IL RINASCIMENTO PARLA EBRAICO

12 Aprile 2019 - 15 Settembre 2019

Ferrara, MEIS

Con un viaggio che va da Venezia a Ferrara, da Pisa a Genova e a Roma, la mostra scorre tra fine Duecento fino a metà Cinquecento, descrivendo le città rinascimentali in cui vivevano e operavano gli Ebrei, le sinagoghe dove si raccoglievano a pregare, le professioni e i mestieri che essi svolgevano, gli studi in cui eccellevano, e l’arte in cui si cimentavano, inclusa quella esoterica della qabalah. In mostra opere pittoriche mai esposte prima al grande pubblico, da Mantegna a Carpaccio, da Mazzolino a Sassetta, che evidenziano l’affascinazione per il Giudaismo e per la lingua ebraica.

Vedi tutto

ARSHILE GORKY: 1904-1948

09 Maggio 2019 - 22 Settembre 2019

Venezia, Ca’ Pesaro – Galleria Internazionale d’Arte Moderna

Per questa prima, grande retrospettiva italiana su Gorky giungono a Ca' Pesaro prestiti dai più prestigiosi musei internazionali. Per documentare tutte le tappe della straordinaria carriera. Dai primi lavori degli anni Venti, passando per i punti più alti del suo studio da autodidatta dei maestri e dei movimenti moderni, fino ad arrivare alla fase in cui tutti questi stimoli confluiscono in una visione potente e singolarissima.

Vedi tutto

SEBASTIANO RICCI. Rivali ed Eredi. Opere del Settecento della Fondazione Cariverona

06 Aprile 2019 - 22 Settembre 2019

Belluno, Palazzo Fulcis

Nel contesto perfetto di Palazzo Fulcis, i tre capolavori di Ricci per il Camerino d'Ercole vengono per la prima volta messi in dialogo con un ampio nucleo di opere del Settecento veneto di proprietà della Fondazione Cariverona. A creare una parata straordinaria, rutilante di colori e emozioni. Tutta giocata su un preciso filo conduttore, che indaga il ‘700 veneto ponendo al centro Sebastiano Ricci. Evidenziando gli artisti che di lui furono antagonisti, sodali o ideali eredi.

Vedi tutto

MMP Manzù Messina Perez

21 Giugno 2019 - 30 Settembre 2019

Jesolo (Ve), Piazze Marconi, Drago e Carducci

Mare, spiaggia, sole e arte. E’ il mix offerto da Jesolo, a pochi chilometri da Venezia per la durata dell’intera estate 2019. Qui, a ridosso delle celebri spiagge lagunari, otto opere monumentali di tre protagonisti dell’arte plastica italiana -Giacomo Manzù, Francesco Messina e Augusto Perez - attendono residenti e turisti. Per proporre un incontro, ad altissimo livello, con la grande scultura del nostro Novecento.

Vedi tutto

ALBRECHT DÜRER. La collezione Remondini

20 Aprile 2019 - 30 Settembre 2019

Bassano del Grappa (Vi), Palazzo Sturm

“Albrecht Dürer. La collezione completa dei Remondini” propone, per la prima volta in modo integrale, il tesoro grafico di Albrecht Dürer (1471- 1528), patrimonio delle raccolte museali bassanesi. Un corpus di 214 incisioni che, per ampiezza e qualità, è classificato, con quello conservato al Kunsthistorisches Museum di Vienna, il più importante e completo al mondo. Ad accoglierlo è Palazzo Sturm, straordinario luogo d’arte che da solo vale la visita.

Vedi tutto

MIQUEL BARCELÓ. “Il tempo è un fiume che mi trascina, ma io sono il fiume” J.L. Borges, “La nuova Confutazione del tempo” (1946)

01 Giugno 2019 - 06 Ottobre 2019

Faenza, MIC

E’ la prima vera antologica in Italia dedicata alla produzione ceramica di Barcelò, dagli esordi ai giorni nostri. Per il MIC di Faenza l’artista creerà un’installazione. In essa l’artista posizionerà le sue ceramiche e, in tributo alla storia del MIC, selezionerà per affinità alcuni pezzi chiave della collezione, intervenendo all’interno delle vetrine in maniera mimetica, in un racconto autobiografico in cui l’elemento privato si mischia alla storia.

Vedi tutto

UN TEMPIO PER L’ETERNITÀ

12 Luglio 2019 - 13 Ottobre 2019

Possagno (Tv), Gypsotheca e Museo Antonio Canova

L’11 luglio del 1819 Antonio Canova è a Possagno per la cerimonia della posa della prima pietra del Tempio: la nuova chiesa parrocchiale che aveva voluto far erigere a proprie spese per il suo paese natale. Il Tempio, completato dopo la morte dell’artista, rappresenta la sintesi della creatività artistica e della profonda ispirazione religiosa del grande scultore:“il Tempio è la maestosa teca delle sue ultime sculture di tematica religiosa: profeti, martiri, apostoli e brani biblici”.

Vedi tutto

METLICOVITZ. L’arte del desiderio. Manifesti di un pioniere della pubblicità

16 Maggio 2019 - 13 Ottobre 2019

Treviso, Museo Nazionale Collezione Salce

E’ un Meticovitz in parte inedito quello che propone il Museo Salce. Per la prima volta emerge il carteggio tra il ragioniere trevigiano, Giovanni Ricordi e lo stesso cartellonista. Poi locandine, calendari e altri materiali di piccolo formato ma di grande innovazione grafica. Insieme ai maggiori capolavori di un cartellonista che ha segnato il gusto e il costume di una intera epoca.

Vedi tutto

DAGLI ANNI ’60 AGLI INIZI DEL XXI SECOLO

26 Maggio 2019

Firenze, Palazzo Bartolini Salimbeni

Il secondo Novecento secondo Roberto Casamonti. Che, nel settore, non è proprio figura secondaria, tutt’altro. Per questa seconda esposizione in Palazzo Salimbeni, il famoso gallerista fiorentino ha selezionato una novantina di capolavori. Che testimoniano, con opere mai minori e mai casuali, i grandi interpreti dell’arte italiana dagli anni Sessanta al nuovo millennio. Con la presenza anche di un numero ristretto, ma di eccellenza assoluta, di artisti internazionali.

Vedi tutto

CARLO FORNARA. Alle radici del Divisionismo 1890-1910

25 Maggio 2019 - 20 Ottobre 2019

Domodossola, Casa De Rodis

Casa De Rodis, medievale edificio nel cuore di Domodossola, propone una spettacolare monografica di Carlo Fornara, importante esponente del Divisionismo. Dell’artista ossolano la mostra illustra la produzione dei due decenni a cavalo tra ‘8 e ‘900. Spettacolari paesaggi di montagna accanto a ritratti di grande presa psicologica e intensità. Nelle sue tele, la natura è “restituita nella duplice natura di poesia e forza insieme”.

Vedi tutto

FILI D’ORO E DIPINTI DI SETA. Velluti e ricami tra Gotico e Rinascimento

13 Luglio 2019 - 03 Novembre 2019

Trento, Castello del Buonconsiglio

Piviali in velluto cesellato, pianete in tessuto laminato in oro e in argento filato, rarissime dalmatiche con ricami in oro, preziosi ricami in seta policroma oltre ad importanti dipinti di Altobello Melone, Filippo Veronese, Montagna, Giambono, Torbido, Marconi, e la magnifica pala del maestro di Hoogstraeten. Per mostrare l’altissimo livello raggiunto dalle botteghe di tessitori e ricamatori italiani al “tramonto del Medioevo”.

Vedi tutto

L’ETERNA MUSA. L’universo femminile tra ‘800 e ‘900

02 Giugno 2019 - 03 Novembre 2019

Viareggio, Centro Matteucci per l’Arte Moderna

Figure che non ambiscono ad un posto nel Parnaso e che, al di là di ogni metafora, offrono della donna il volto più autentico, sofisticato e attraente. Immagini che, seppur condivise, si direbbero segretamente carpite, per la facilità con cui l’artista - da Fattori e Lega, a Induno e Favretto, sino a Casorati e Sironi - ha conferito al modello una personale dignità, facendone emergere il celato fascino.

Vedi tutto

GELY KORZHEV. BACK TO VENICE

10 Maggio 2019 - 03 Novembre 2019

Venezia, Ca' Foscari Esposizioni

57 anni dopo la sua partecipazione alla XXXI Biennale, le opere di Gely Korzhev tornano a Venezia. L’esposizione allestita a Cà Foscari attraversa l’intera produzione di colui che, nella Venezia del 1962, parve la voce più convincente del cosiddetto “stile severo” che cercava, nell'alveo del realismo socialista, una via espressiva d'uscita dai canoni ferrei dell'epoca staliniana.

Vedi tutto

INTRAMONTABILI ELEGANZE. DIOR a VENEZIA nell’archivio Cameraphoto

12 Aprile 2019 - 03 Novembre 2019

Stra (Riviera del Brenta), Villa Nazionale Pisani

Una mostra raffinatissima che racconta, per la prima volta, la collezione di Christian Dior presentata a Venezia nel 1951 e il grande Bal Oriental voluto da Don Carlos de Beistegui y de Yturbe, che richiamò a Palazzo Labia dai 5 continenti un migliaio di protagonisti del jet set. Un ballo in maschera che impegnò Dior, con Dalì, il giovanissimo Cardin, Nina Ricci e altri, in veste di creatore dei costumi per gli illustrissimi ospiti.

Vedi tutto

EMILIO ISGRÒ

13 Settembre 2019 - 24 Novembre 2019

Venezia, Isola di San Giorgio Maggiore

Sarà il Moby Dick di Melville ad avvolgere i visitatori di questa grande mostra di Emilio Isgrò, curata da Germano Celant. “Chi entra si lascerà accompagnare nel ventre della balena, ovvero il ventre del linguaggio mediatico che copre con il rumore il proprio reale e disperante silenzio”. Accanto e dentro il Moby Dick, ad essere proposta è un’ampia ricognizione nel percorso creativo e estetico di Isgrò, dagli anni Sessanta a oggi.

Vedi tutto

VIRTUAL REALITY. Padiglione dell’Azerbaigian alla 58. Esposizione Internazionale d’Arte – La Biennale di Venezia

11 Maggio 2019 - 24 Novembre 2019

Venezia, Palazzo Lezze

La mostra, curata da Gianni Mercurio ed Emin Mammadov presenta opere di Kanan Aliyev, Ulviyya Aliyeva, Zeigam Azizov, Orkhan Mammadov e Zarnishan Yusifova, artisti contemporanei azeri, ispirate al fenomeno delle fake news, oggi considerate una delle maggiori minacce alla democrazia, alla libertà di dibattito e al progresso, esplorando sfide e implicazioni del vivere in un’epoca di post-verità in cui i social media possono rivelarsi un’arma a doppio taglio.

Vedi tutto

CAROSELLO. Pubblicità e Televisione 1957 – 1977

07 Settembre 2019 - 08 Dicembre 2019

Mamiano di Traversetolo - Parma, Fondazione Magnani-Rocca

Carosello non era semplicemente pubblicità, ma un paesaggio fiabesco dove regnavano la felicità e il benessere, un paesaggio estremamente affascinante per una popolazione come quella italiana che proveniva da un lungo periodo di disagi e povertà. Un paesaggio onirico che esercitava un effetto particolare nei piccoli paesi, nelle campagne e nelle regioni più arretrate, dove rendeva legittimo l’abbandono di quell’etica della rinuncia che apparteneva alla vecchia cultura contadina, in favore dell’opulenza della città e dei suoi beni di consumo.

Vedi tutto

EVE ARNOLD. Tutto sulle donne – All about women

17 Maggio 2019 - 08 Dicembre 2019

Abano Terme (Pd), Casa Museo Villa Bassi

Si tratti delle afroamericane del ghetto di Harlem o della Regina Elisabetta, di Marylin, di Marlene Dietrich o delle Spose di Cristo scovate in qualche monastero in Normandia, nulla muta. L’intensità e la potenza espressiva raggiungono sempre livelli di straordinarietà. L’obiettivo di Eve Cohen Arnold, donna che fotografa donne, ha la capacità di riprendere i corpi scavando nelle anime.

Vedi tutto

L’arte per l’arte. DIPINGERE GLI AFFETTI. La pittura sacra a Ferrara tra Cinque e Settecento

26 Gennaio 2019 - 26 Dicembre 2019

Ferrara, Castello

E’ un viaggio nel tempo, affascinante e sorprendente, che spazia dal tramonto del Dominio Estense sino al Secolo dei Lumi, quello proposto dal Castello Estense. Grazie all’emersione della imponente Quadreria che riunisce le opere di proprietà dell’ASP, Centro Servizi alla Persona di Ferrara, Masi Torello e Voghiera, depositata presso i Musei di Arte Antica. Un capitale artistico pressoché sconosciuto eppure di grande rilevanza storica, che l’esposizione restituisce al grande pubblico.

Vedi tutto

OBIETTIVI SU BURRI. Fotografie e fotoritratti di Alberto Burri dal 1954 al 1993

12 Marzo 2019 - 06 Gennaio 2020

Città di Castello (Pg), Fondazione Palazzo Albizzini Collezione Burri – Ex Seccatoi del Tabacco

Grandi fotografi italiani e non, uniti dall’aver potuto fotografare Alberto Burri. In versione assolutamente privata, in occasioni ufficiali e soprattutto mentre crea le sue opere. Immagini celeberrime e altre mai prima esposte o pubblicate. Ora riunite in una grande mostra che ricrea la straordinaria quotidianità del Maestro. E che inaugura il nuovo spazio che, nei sotterranei degli ex Essicatoi del Tabacco, è stato creato per accogliere le mostre temporanee promosse dalla Fondazione Burri.

Vedi tutto

DA ARTEMISIA A HACKERT. Storia di un antiquario collezionista alla Reggia

16 Settembre 2019 - 16 Gennaio 2020

Caserta, Reggia di Caserta

È la prima volta che una grande sede museale statale rende omaggio ad una collezione di un antiquario italiano. Ad essere scelto per questa “prima” è Cesare Lampronti, notissimo antiquario romano. Ad essere proposto è un “fermo immagine” delle sue passioni, dei suoi interessi culturali oltre che mercantili. Pitture caravaggesche; pittura del ‘600; vedute; paesaggi e nature morte… con molti capolavori assoluti. Una occasione davvero imperdibile.

Vedi tutto

MAURO FIORESE. Treasure Rooms (2014-2016)

05 Aprile 2019 - 26 Gennaio 2020

Verona, Palazzo della Ragione, Galleria d’Arte Moderna Achille Forti

Nelle potenti immagini di Mario Fiorese emerge ciò che sta dietro le quinte di alcuni tra i più prestigiosi musei italiani: i loro immensi Archivi, custodi di un numero impressionante di opere che solo questioni di spazio, e talvolta di mode, relegano in questi spazi anziché sulle pareti delle sale aperte al pubblico. E’ un mondo affascinante e precluso. Nelle immagini di Fiorese i depositi assurgono a opera d’arte, paesaggi non tradizionali nobilitati da ritratti di grande formato.

Vedi tutto