01 Luglio 2022

Londra, Duke Street, St. James's

Studio ESSECI - MORETTI FINE ART apre una nuova galleria a Londra 1
Fabrizio Moretti at Moretti Fine Art, London 2022. Photograph by David Levene 26/5/22

MORETTI FINE ART apre una nuova galleria a Londra

Cartella Stampa e Immagini

Comunicato stampa

La Moretti Fine Art, galleria specializzata in dipinti e sculture Old Master fondata da Fabrizio Moretti, si prepara a inaugurare il prossimo primo luglio una nuova sede a Londra in Duke Street, nel quartiere di St. James’s. Situata ai numeri 12-13 di Duke Street, la nuova galleria si sviluppa su due edifici storici adiacenti e su tre piani per un totale di circa 800 metri quadri di galleria e uffici. La mostra inaugurale rispecchierà la specializzazione nella pittura e scultura italiana dal XIV al XVII secolo per la quale la galleria è famosa in tutto il mondo e presentando opere di Sano Di Pietro, Giovanni Baronzio, Nicolo dell’Abate e Canaletto.
I due edifici storici di Duke Street, risalgono al 1674 e dal 1910 sono stati dimora di mercanti d’arte. Il progetto di ristrutturazione ha previsto una complessa e quasi totale demolizione degli ambienti interni e di conseguenza un ingente lavoro di costruzione di un unico grande spazio che armonizzasse i due edifici, di cui sono state conservate la facciata anteriore e parte del muro posteriore. Collegati da due scale principali a ciascuna estremità dell’edificio e da un ascensore centrale, i piani terra e primo sono concepiti come spazi espositivi mentre il secondo piano ospita uffici e sale riunioni per la galleria.
Il risultato finale è una combinazione unica di esterni tipici della tradizione architettonica londinese con interni eleganti e contemporanei, studiati appositamente per una galleria d’arte che accoglie curatori, collezionisti e direttori di musei internazionali. Lo stile sobrio e un ambiente di qualità museale la rendono ideale per l’allestimento e la fruizione delle opere.
“Questa galleria è esattamente come la volevo io, per quasi tre anni ne ho seguito tutti gli aspetti dal progetto iniziale ai piccoli dettagli, tutto sempre avendo in mente di valorizzare le opere. Non volevo semplicemente un luogo bello ed elegante” spiega Fabrizio Moretti.
I visitatori entrano in uno spazio a doppia altezza che collega visivamente lo spazio espositivo del primo piano all’ingresso sottostante, mentre sul retro dell’edificio uno spazio simile a doppia altezza spinge la luce naturale dalle gallerie del piano terra alla biblioteca e all’archivio del seminterrato.
L’intero progetto, firmato dallo studio di architettura e interior design Tomèf di Londra, mette in risalto l’altezza e la larghezza assai generose delle pareti che consentono di appendere e allestire opere d’arte di grandi dimensioni, nonché di creare atmosfere diverse, persino l’impiego di rivestimenti da parete in velluto o seta per arricchire i dipinti degli antichi maestri e pavimenti in rovere naturale a spina di pesce, che possono essere a loro volta impreziositi da raffinati tappeti antichi.
Moretti Fine Art aprirà anche come galleria virtuale nel Metaverso nel prossimo futuro grazie a una partnership con Virtual Pangea, società blockchain che sta sviluppando un ecosistema metaverso multistrato. Entrando in questo mondo digitale, i clienti di Moretti Fine Art avranno l’opportunità di sperimentare un nuovo tipo di mostra, interagire in spazi virtuali e infine acquistare NFT dei capolavori di Moretti Fine Art.

Moretti Fine Art
La Galleria Moretti è stata fondata nel 1999 da Fabrizio Moretti nel cuore di Firenze, tra Palazzo Strozzi e Santa Maria Novella con mostra la inaugurale Da Bernardo Daddi a Giorgio Vasari e si è subito distinto per la specializzazione in dipinti antichi italiani. Da allora storici dell’arte di rilievo internazionale hanno collaborato a numerosi progetti curati dalla galleria. Moretti Fine Art ha venduto negli anni numerose opere ai più importanti musei tra cui Gallerie degli Uffizi, Galleria dell’Accademia, Museo di San Marco, The Metropolitan Museum of Art, Los Angeles County Museum, Louvre, Louvre Abu Dhabi e National Galleria a Londra.
Moretti Fine Art apre a Londra nel 2005 e diventa presto un punto di riferimento per i collezionisti che cercano un approccio confidenziale e discreto. Nel dicembre 2011 la galleria si trasferisce a St James’s, nel cuore del mercato dell’arte internazionale, spazio chiuso nel 2019 per concentrarsi sul progetto di costruzione della sua nuova grande galleria di Duke St.
La galleria ha esposto regolarmente al TEFAF Maastricht, a Frieze Masters a Londra e alla Biennale internazionale dell’antiquariato di Firenze. La collaborazione con Andrew Butterfield Fine Arts ha portato a diverse mostre co-curate a New York, tra cui Body and Soul: Masterpieces of Italian Renaissance and Baroque Sculpture e A Rediscovered Masterpiece di Antonio Corradini.
L’attività filantropica della Galleria ha portato alla pubblicazione di alcune importanti monografie di pittori italiani, tra cui Spinello Aretino, Carlo Dolci, Bartolomeo della Gatta, Angelo Caroselli, Johannes Hispanus e Simone dei Crocifissi. Moretti Fine Art ha anche finanziato borse di studio presso diverse istituzioni e ha sponsorizzato il restauro di dipinti tra cui La Visitazione del Pontormo. Moretti Fine Art è membro dell’Associazione Antiquari D’Italia, Federazione Italiana Mercanti D’Arte, Associazione Antiquari Fiorentini, The Society of London Art Dealers e The British Antiques Dealers Association.

Fabrizio Moretti
Nato a Prato nel 1976, Fabrizio Moretti si è laureato in Lettere all’Università di Firenze dove nel 1999, all’età di 22 anni, ha aperto la Galleria Moretti. Oltre alle gallerie di Firenze e Londra, nel 2017 Moretti ha aperto uno spazio espositivo al Park Palace nel Principato di Monaco.
Moretti ha fatto parte del Comitato Esecutivo di TEFAF e Frieze Masters. Dal 2014 è Segretario Generale della Biennale Internazionale dell’Antiquariato di Firenze in occasione della quale, nel 2015, ha invitato Jeff Koons a installare temporaneamente alcune sue opere in piazza della Signoria e Palazzo Vecchio. Nel 2016 è diventato membro del Paintings Council del J. Paul Getty Museum di Los Angeles. Nel 2017, ancora nell’ambito della BIAF, Urs Fischer ha realizzato una scultura intitolata Marsupiale raffigurante Fabrizio Moretti installata in piazza della Signoria a Firenze. Nel 2019 Moretti è stato nominato membro del Comitato Scientifico delle Gallerie degli Uffizi di Firenze e il Nouveau Musée di Monaco gli ha dedicato una mostra intitolata Step by step. Visioni di una collezione di un mercante d’arte che testimoniano la passione di Moretti per l’arte moderna e contemporanea e per gli antichi maestri. La mostra comprendeva diversi grandi artisti come Gian Lorenzo Bernini, Alighiero Boetti, Guido Cagnacci, Jacopo Carucci detto il Pontormo, George Condo, Thierry De Cordier, Pedro de Mena y Medrano, Andrea e Giovanni della Robbia, Lucio Fontana, Wade Guyton, Martin Kippenberger, Jannis Kounellis, Jan Lievens, Glenn Ligon, Albert Oehlen, Richard Prince, Guido Reni, Gerhard Richter, Jenny Saville e Bartolomeo Vivarini.
I suoi numerosi riconoscimenti includono il titolo di Chevalier de l’Ordre des Art et des Lettres conferito dal Ministro della Cultura francese nel 2004 e il Chevalier de l’Ordre du Mérite Culturel assegnato dalla Principessa di Hannover nel 2019. Nel 2015 ha ricevuto Le Chiavi della Città di Firenze dal sindaco Dario Nardella. Moretti ha donato diverse opere a musei internazionali come la Galleria dell’Accademia di Firenze, il Metropolitan Museum di New York e il Los Angeles County Museum. Un progetto che sta particolarmente a cuore a Moretti è la Fondazione Fabrizio Moretti, ente di beneficenza dedicato al sostegno delle persone disabili. Il primo progetto, ormai nelle sue fasi finali, è la costruzione di un centro dedicato ai bambini e agli effetti dell’ippoterapia nella sua città natale, Prato, in Italia.

UFFICIO STAMPA

Matthew Brown | matthew@sam-talbot.com | +44 (0) 7989 446557

Per l’Italia:
Studio ESSECI | Sergio Campagnolo. Tel. 0493499;
Rif. Roberta Barbaro; roberta@studioesseci.net
www.studioesseci.net

Cartella Stampa e Immagini

Immagini


Studio ESSECI - MORETTI FINE ART apre una nuova galleria a Londra 1Studio ESSECI - MORETTI FINE ART apre una nuova galleria a LondraStudio ESSECI - MORETTI FINE ART apre una nuova galleria a Londra 2Studio ESSECI - MORETTI FINE ART apre una nuova galleria a Londra 3Studio ESSECI - MORETTI FINE ART apre una nuova galleria a Londra 4Studio ESSECI - MORETTI FINE ART apre una nuova galleria a Londra 5Studio ESSECI - MORETTI FINE ART apre una nuova galleria a Londra 6Studio ESSECI - MORETTI FINE ART apre una nuova galleria a Londra 7