Mostre in corso (28)

GIORNATE INTERNAZIONALI DI STUDIO SUL PAESAGGIO 2019. Giardini storici, verità e finzione

21 Febbraio 2019 - 22 Febbraio 2019

Treviso, Fondazione Benetton Studi e Ricerche

ULTERIORI INFORMAZIONI ED IMMAGINI NELLA SEZIONE EVENTI. Partire da un’attenzione rivolta alle stagioni in cui si è praticato l’esercizio della replica e della copia avvalorata dall’indagine storica, per segnalare la necessità di coltivare e frequentare la storia del giardino come fertile termine di riferimento culturale, non solo come un repertorio di forme congelate e replicabili né, tanto meno, un rassicurante universo di facile intrattenimento. E’ quanto propongono le Giornale Internazionali di Studio sul Paesaggio 2019, in Fondazione Benetton.

Vedi tutto

FONDAZIONE SIMONETTA PUCCINI PER GIACOMO PUCCINI

ULTERIORI INFORMAZIONI ED IMMAGINI NELLA SEZIONE EVENTI. La Villa Museo di Giacomo Puccini a Torre del Lago amplia i propri spazi e da il via ad una intensa stagione di attività. Di ricerca, innanzitutto. Sarà infatti studiato e gradualmente reso noto l’importantissimo Archivio che Simonetta Puccini, ultima erede del Maestro, ha consegnato alla Fondazione che da lei prende il nome. Lo ha annunciato a Milano il Presidente della “Fondazione Simonetta Puccini per Giacomo Puccini”, professor Giovanni Godi.

Vedi tutto

UNA COLLEZIONE VENEZIANA. Intesa Sanpaolo espone in modo permanente alla Querini Stampalia le raccolte della Cassa di Risparmio di Venezia

20 Novembre 2018

Venezia, Querini Stampalia

ULTERIORI INFORMAZIONI NELLA SEZIONE EVENTI. Negli ambienti ricreati da Michele De Lucchi, è finalmente esposto lo straordinario patrimonio d’arte della Fondazione Cassa di Risparmio del Veneto. Dipinti (Canaletto, Tintoretto, Tiepolo, oltre a opere dei grandi della scuola veneta fino a Caffi e Ciardi) e sculture di Arturo Martini e Alberto Viani. Oltre a tappeti, orologi, disegni, incisioni, antichi volumi, un ricco monetiere, mobili d’epoca. A ricreare il concetto di raffinata casa – museo che è proprio della Querini.

Vedi tutto

REALITY 80 Il “decennio degli effetti speciali”

20 Dicembre 2018 - 23 Febbraio 2019

Milano, Galleria Gruppo Credito Valtellinese – Refettorio delle Stelline

A Milano, una grande mostra racconta gli anni ’80, ovvero il decennio più lungo e probabilmente il più effervescente dello scorso secolo. Nessun intento celebrativo in questa rivisitazione. Ma il desiderio di riflettere, a distanza di quasi 40 anni, su un capitolo tutt’altro che trascurabile della storia del costume nel nostro Paese.

Vedi tutto

SOTTO IL CIELO D’EGITTO. Un capolavoro ritrovato di Francesco Hayez

09 Novembre 2018 - 24 Febbraio 2019

Trento, Castello del Buonconsiglio

Emanuela Rollandini fa riemergere un capolavoro considerato disperso di Francesco Hayez. Si tratta della “Madonna con Bambino”, ambientata nel volgersi della Fuga in Egitto. E “Sotto il cielo d’Egitto” è, non a caso, il titolo della mostra dossier allestita intorno al prezioso dipinto. Dell’opera, esposta da Hayez a Brera nel 1831, si era persa traccia sino al suo rinvenimento in una importante collezione privata. E alla attuale esposizione pubblica.

Vedi tutto

1969. OLIVETTI FORMES ET RECHERCHE UNA MOSTRA INTERNAZIONALE

06 Dicembre 2018 - 24 Febbraio 2019

Torino, CAMERA - Centro Italiano per la Fotografia

70 immagini rievocano l’omonima mostra, curata da Gae Aulenti, che l’ Olivetti organizzò nel novembre del 1969 a Parigi, e che proseguì a Barcellona, Madrid, Edimburgo e Londra. Occasione per ricostruire anche la storia dei personaggi che gravitavano dentro e intorno alla società Olivetti e a quella cultura: da Giorgio Soavi a Lord Snowdon, da Ettore Sottsass a Mario Bellini, da Renzo Zorzi a Italo Calvino.

Vedi tutto

LA MADONNA IN BLU. Una scultura veronese del Trecento

22 Giugno 2018 - 24 Febbraio 2019

Trento, Castello del Buonconsiglio

I recenti restauri le hanno finalmente restituito le splendide cromie originali, evidenziando la stesura originale dell'azzurrite e delle decorazioni in oro. Di qui la denominazione di Madonna in blu data alla magnifica scultura. Il gruppo della Madonna con il Bambino, già nota come Madonna della rosa, è un capolavoro di una delle più grandi stagioni dell'arte veronese, quella della scultura trecentesca.

Vedi tutto

DAL NULLA AL SOGNO. Dada e Surrealismo dalla Collezione del Museo Boijmans Van Beuningen

27 Ottobre 2018 - 25 Febbraio 2018

Alba, Fondazione Ferrero

In mostra, opere di grandissimo livello, alcune riconoscibili anche perché sono diventate copertine di volumi che abbiamo cari nelle nostre librerie (di Magritte, Dalí, Max Ernst). Presentate in una progressione in gran parte cronologica ma anche tematica. Rispecchiando alcune problematiche e alcuni temi che collaborano a distinguere la poetica del Dadaismo da quella del Surrealismo: il caso, il brutto, il sogno, l’inconscio, il rapporto con l’antico, il legame tra arte e ideologia.

Vedi tutto

ANGELO MORBELLI. Luce e colore

25 Gennaio 2019 - 16 Marzo 2019

Milano, Galleria Bottegantica

Bottegantica propone una attenta monografica di Morbelli, nel centenario della morte del grande protagonista del divisionismo. La selezione di opere documenta, ai livelli di maggiore qualità, i diversi temi con cui l’artista alessandrino si misurò. Nella sua opera, la minuziosa insistenza realistica, mentre ci immerge in una precisa realtà, la esaspera, fa sì che ci appaia in una diversa luce, che le toglie credibilità nella dimensione del reale, la immobilizza, la fissa in emblema.

Vedi tutto

METLICOVITZ. L’arte del desiderio. Manifesti di un pioniere della pubblicità

16 Dicembre 2018 - 17 Marzo 2019

Trieste, Civico Museo Revoltella e Civico Museo Teatrale “Carlo Schmidl”

I suoi manifesti sono rimasti nella memoria visiva degli italiani e vengono citati e riprodotti in ogni studio sull'evoluzione del messaggio pubblicitario del ‘900. Affascinanti per verve ed eleganza stilistica. Potenti per capacità comunicativa, pubblicizzassero le opere di Puccini o film come “Cabiria” o le creazioni dei Magazzini Mele. A Trieste, due sedi per presentatore il ”tutto Metlicovitz”: straordinario cartellonista, oltre che eccellente pittore e efficace grafico e illustratore.

Vedi tutto

DA TIZIANO A VAN DYCK. Il Volto del ‘500

26 Settembre 2018 - 24 Marzo 2019

Treviso, Casa dei Carraresi

Siete mai stati invitati ad una cena in casa di amici per, una volta varcato l’uscio, vedere una delle ultime opere dipinte da Tiziano Vecellio? O di entrare in un’abitazione e di trovarvi di fronte ad un olio su tela di Jacopo Tintoretto? O di restare sopraffatti dalla bellezza di un autoritratto di Giulio Carpioni, appeso ad una parete del salotto? O di entrare in cucina ad aiutare gli ospiti con le portate e scorgere un ritratto di Van Dyck che vi guarda incurante dei suoi 4 secoli d’età? Ecco, se non vi è mai successo di provare questo genere di emozioni, non dovete far altro che entrare in questa mostra.

Vedi tutto

SANDY SKOGLUND. Visioni Ibride

24 Gennaio 2019 - 24 Marzo 2019

Torino, CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia

E’ Germano Celant a curare, a Camera, la prima antologica italiana di Sandy Skoglund. In mostra lavori che vanno dagli esordi nei primi anni Settanta all’ancora inedita opera “Winter”, alla quale l’artista ha lavorato per oltre dieci anni. Non mancano le visionarie “Radioactive cats” del 1980 e “Revenge of the goldfish” del 1981, autentiche icone del periodo, rivisitazioni surreali e stranianti di ambienti famigliari dai colori improbabili, invasi da gatti verdi e pesci volanti.

Vedi tutto

IL TRIONFO DEL COLORE. Da Tiepolo a Canaletto e Guardi. Vicenza e i capolavori dal Museo Pushkin di Mosca

23 Novembre 2018 - 10 Marzo 2019

Vicenza, Museo Civico di Palazzo Chiericati e Gallerie d’Italia - Palazzo Leoni Montanari

In questa sontuosa mostra i capolavori della grande pittura veneta del ‘700 proprio non mancano. Canaletto, Tiepolo, Guardi, Longhi…eccezionalmente concessi dal Puškin di Mosca. A confronto con i tesori coevi di Palazzo Chiericati (non esposti da molti anni) e da quelli di Palazzo Leoni Montanari. A integrare la grandiosa mostra, itinerari in città e nel vicentino, per ammirare gli affreschi di Tiepolo o le magnifiche pale d’altare degli altri grandi del Settecento.

Vedi tutto

L’AMORE MATERNO alle origini della pittura moderna da Previati a Boccioni

07 Dicembre 2018 - 10 Marzo 2019

Verona, Palazzo della Ragione, Galleria d’Arte Moderna A. Forti

Celebri capolavori di Gaetano Previati, Medardo Rosso, Giovanni Segantini, Angelo Morbelli, Giuseppe Pellizza da Volpedo e Umberto Boccioni, capaci di restituire l’intensa stagione culturale che ha segnato il transito rivoluzionario della pittura italiana ottocentesca nella direzione europea dell’arte moderna d’avanguardia. Tutti sul tema della Maternità.

Vedi tutto

LA COLLEZIONE ROBERTO CASAMONTI

24 Marzo 2018 - 10 Marzo 2019

Firenze, Palazzo Bartolini Salimbeni

Firenze si arricchisce di una ulteriore gemma: il Museo della Collezione Casamonti. L’accoglie Palazzo Salimbeni, capolavoro dell’architettura rinascimentale. Per l’esposizione pubblica della sua personale Collezione, Roberto Casamonti ha selezionato un primo nucleo di capolavori assoluti dell’arte italiana ed internazionale tra fine Ottocento e gli anni ’60 del ‘900. Quasi una perfetta antologia dei grandi maestri, rappresentati da opere tra le loro migliori.

Vedi tutto

RICCARDO GUASCO – Punt e a capo. Manifesti sostenibili al 100% bio

29 Settembre 2018 - 17 Marzo 2019

Treviso, Museo Nazionale Collezione Salce

Dai sacchetti ecologici alle automobili “autoricaricanti”, dal ristorante a impatto zero ai prodotti di cosmesi non testati su animali, dall’allevamento delle api da balcone alla casa intelligente. Le pennellate digitali di Guasco suggeriscono i cambiamenti e la svolta bio di possibili approcci ai nuovi consumi, uno sguardo attuale e futuribile al tempo stesso.

Vedi tutto

VERSO IL BOOM! 1950 – 1962

29 Settembre 2018 - 17 Marzo 2019

Treviso, Museo Nazionale Collezione Salce

La terza e conclusiva mostra del ciclo “Illustri Persuasori” racconta gli anni del Miracolo Italiano, dagli anni ’50 ai primissimi anni ’60. Milano, in quegli anni, diventa la capitale del design internazionale. Nell’economia si impongono nuovi marchi destinati a fare la storia dell’industria italiana. Nel cartellonismo nella pubblicità si vive una effervescenza mai vista prima. Mentre in Italia penetra con decisione l’american way of life.

Vedi tutto

OCCIDENTALISMO. Modernità e arte occidentale nei kimono. 1900-1950

21 Novembre 2018 - 17 Marzo 2019

Gorizia, Museo della Moda e delle Arti Applicate

Una storia al rovescio. Se nella seconda parte dell ‘800, è il Giappone ad influenzare l’arte europea, nei primi decenni del ‘900 è l’arte giapponese ad “occidentalizzarsi”. Mutamento riflesso anche dai kimoni. Che puntualmente si rifanno alle correnti artistiche che, a patire da inizio secolo e sino alla Seconda Guerra Mondale, prendono piede in Europa. Ecco kimoni decò , espressionisti, cubisti, futuristi. Una collezione mai prima esposta, che mostra la pervasività della rivoluzione occidentale del Sol Levante.

Vedi tutto

VALENTINA. Una vita con Crepax

01 Dicembre 2018 - 15 Aprile 2019

Bassano del Grappa (Vi), Museo Civico

Un grande omaggio ad una delle icone femminili più affascinanti della storia del fumetto italiano e mondiale. E, allo stesso tempo, un suggestivo viaggio dentro la vita e la creatività del suo “inventore”, Guido Crepax. Donna forte e fragilissima, donna normale, quindi. E, anche per questo, Valentina rappresenta il ritratto di un’epoca, oltre che il frutto di un uomo di genio.

Vedi tutto

AZTECHI, MAYA, INCA e le culture dell’antica America

11 Novembre 2018 - 28 Aprile 2019

Faenza, MIC (Museo Internazionale delle Ceramiche)

Le grandi civiltà precolombiane - Aztechi, Maya, Inca - rivivono nelle magnifiche testimonianze della loro arte ceramica. In una mostra che avvicina il visitatore alla storia delle Conquista dell’America vista dalla parte dei vinti. Per restituire tutta la grandezza a popoli e imperi che, per molti versi, erano socialmente più avanzati di quelli che li conquistavano. E che avevano propri sofisticati metodi di scrittura e di conteggio e che, per primi, hanno fatto del gioco del pallone una religione.

Vedi tutto

CANOVA GEORGE WASHINGTON

11 Novembre 2018 - 28 Aprile 2019

Possagno (Tv), Gypsotheca e Museo Antonio Canova

Dopo la prima mondiale alla Flick Collection di N.Y, arriva a Possagno la monografica dedicata al monumento che Canova realizzò in onore di George Washington. Del capolavoro andato perduto in un incendio restano tutti i bozzetti preparatori, i disegni, i gessi, tra cui uno a grandezza naturale. Emerge così una vicenda storica affascinante ed una pagina tra le più importanti della storia dell’arte italiana e mondiale.

Vedi tutto

LEONARDO disegnato da HOLLAR

16 Dicembre 2018 - 05 Maggio 2019

Vinci, Baronti-Pezzatini, Fondazione Rosanna & Carlo Pedretti

Finalmente in Italia una mostra su Hollar, l’abilissimo incisore boemo che, presso la Corte Inglese, ebbe modo di studiare e riportare nelle sue popolari “carte” i disegni e altre opere di Leonardo. In mostra l’attenzione si concentra sul binomio bellezza/bruttezza, caro a Leonardo. “Le bellezze con le bruttezze paiono più potenti l’una per l’altra”, egli scrisse. Del Vinciano, la mostra propone alcuni preziosi disegni sul tema. E altri del suo allievo preferito, Francesco Melzi.

Vedi tutto

BOTTEGA, SCUOLA, ACCADEMIA. La pittura a Verona dal 1570 alla peste del 1630

17 Novembre 2018 - 05 Maggio 2019

Verona, Museo di Castelvecchio, Sala Boggian

61 opere per indagare scuola artistica più operosa e amata a Verona tra Cinque e Seicento, una stirpe di artisti cresciuti nell’alveo di una bottega famigliare, quella di Domenico e Felice Brusasorzi. Artisti che pur guardando al mondo seppero esprimere un assolta originalità, impasta di colori vivaci e di una gioia di vivere, pur in tempi complessi. Sino alla grande peste del 1630.

Vedi tutto

IL MESTIERE DELLE ARTI. Seduzione e bellezza nella contemporaneità

16 Febbraio 2019 - 26 Maggio 2019

Ravenna, Museo Nazionale

Raffaello scambiò, alla pari, una sua opera con un cristallo inciso dal Belli: l’artista, anche se sommo, non si riteneva “diverso” dall’intagliatore, artigiano altrettanto sommo. Poi pittura e scultura acquisirono uno status più elevato e si impose una demarcazione tra Arti Maggiori e Arti Minori. Questa mostra vuole evidenziare come questo steccato oggi sia molto meno netto e persino inesistente. E lo fa presentando opere, comunque di grande livello, di artisti artigiani di artigiani artisti. E facendole interloquire con l’intero patrimonio del grande museo che la propone e ospita.

Vedi tutto

BOLDINI E LA MODA

16 Febbraio 2019 - 02 Giugno 2019

Ferrara, Palazzo dei Diamanti

Ordinata in sezioni tematiche, ciascuna patrocinata da letterati che hanno cantato la grandezza della moda come forma d'arte, da Baudelaire a Wilde, da Proust a D'Annunzio, la rassegna propone un percorso avvincente tra dipinti, meravigliosi abiti d'epoca e preziosi oggetti dalla valenza ironica che racconteranno i rapporti tra arte, moda e letteratura nella Belle Époque e immergeranno il visitatore nelle atmosfere raffinate e luccicanti della metropoli francese e in tutto il suo elegante edonismo.

Vedi tutto

DE PISIS. La poesia dell’attimo

22 Dicembre 2018 - 02 Giugno 2019

Ferrara, Padiglione d’Arte Contemporanea

Palazzo Massari è in restauro. La ricca Collezione di opere di De Pisis viene così riproposta negli spazi dell’attiguo Padiglione d’Arte Contemporanea. Arricchita, da una selezione di lettere, cartoline e testi autografi che dagli anni Venti ai Cinquanta De Pisis invia a un amico fraterno, lo scrittore e critico bolognese Giuseppe Raimondi, il cui Archivio è patrimonio dell’Ateneo di Bologna. Una documentazione privata e affascinante, che offre un contesto inedito alla ricostruzione cronologica della carriera del pittore.

Vedi tutto

OTTOCENTO. L’arte dell’Italia tra Hayez e Segantini

09 Febbraio 2019 - 16 Giugno 2019

Forlì, Musei San Domenico

Ecco una mostra che vuole mettere un punto fermo sull’Ottocento italiano, dopo le centinaia di retrospettive che hanno indagato questo o quell’autore, questo o quell’aspetto, declinazione o sfaccettatura di quell’importante secolo. A comporre un preciso racconto dell’arte in Italia tra l’Unificazione e la Grande Guerra. Con tutti i protagonisti e focus particolari su Hayez e Segantini.

Vedi tutto

L’arte per l’arte. DIPINGERE GLI AFFETTI. La pittura sacra a Ferrara tra Cinque e Settecento

26 Gennaio 2019 - 26 Dicembre 2019

Ferrara, Castello

E’ un viaggio nel tempo, affascinante e sorprendente, che spazia dal tramonto del Dominio Estense sino al Secolo dei Lumi, quello proposto dal Castello Estense. Grazie all’emersione della imponente Quadreria che riunisce le opere di proprietà dell’ASP, Centro Servizi alla Persona di Ferrara, Masi Torello e Voghiera, depositata presso i Musei di Arte Antica. Un capitale artistico pressoché sconosciuto eppure di grande rilevanza storica, che l’esposizione restituisce al grande pubblico.

Vedi tutto